Assistenza spegnimento auto

L’utente è responsabile del mantenimento delle condizioni di efficienza dell’impianto, anche esistendo un servizio di manutenzione affidato a ditta esterna, deve pertanto provvedere
– continua sorveglianza dell’impianto
– manutenzione con l’ausilio delle istruzioni della casa costruttrice delle apparecchiature e della società installatrice
– far eseguire le ispezioni periodiche di seguito specificate

L’utente deve inoltre tenere un apposito registro firmato dai responsabili dove annotare costantemente i lavori sull’impianto, le prove eseguite, i guasti e quando accertarne le relative cause, gli interventi in caso di incendio.

ESECUZIONE DELLE ISPEZIONI

Impianto di rivelazione incendi e comando spegnimento

Le operazioni da effetuarsi sono le stesse previste per gli impianti di rivelazione incendi integrate dalle seguenti:
– verifica della linea elettrica per il comando di attuazione posto sulle bombole di contenimento dell’estinguente
– prove di funzionamento simulando l’intervento di un rivelatore su di una linea con accertamento della funzionalità dei dispositivi ottici e/o acustici previsti in stato di preallarme
– verifica della corretta funzionalità di eventuali comandi ausiliari collegati al preallarme o all’allarme come chiusura di porte e interruzione della funzionalità di impianti ricambio dell’aria
– prove di funzionamento simulando l’intervento dei sensori di diversa linea ma nella stessa zona protetta per verificare l’esatta funzionalità dei comandi d’allarme, verificando in particolare modo il ripetto del tempo di ritardo nella scarica dell’estinguente.

Impianto di spegnimento a gas

– esame generale di tutto l’impianto per accertare lo stato visivo di tutte le apparecchiature e le caratteristiche dell’area protetta al fine della sua classificazione
– verifica della tenuta dello staffaggio delle tubazioni
– verifica dell’orifizio di uscita degli ugelli di scarica
– verifica delle bombole con controllo del comando di attuazione, del manometro, serraggio dei collegamenti delle tubazioni verifica del livello di carica delle bombole
– verifica della scadenza di collaudo I.S.P.E.S.L. per i recipienti soggetti

Qualora dal controllo risultasse una diminuzione della carica superiore al 5% è necessario provvedere al trasporto della bombola presso ns. officina per eseguire la revisione e il reintegro della carica.

E’ obbligo dell’utente tenere in prossimità dell’area protetta una scheda tecnica e di sicurezza sull’estinguente utilizzato e integrare i mezzi di primo soccorso con quanto necessario per procedere al soccorso di eventuali persone venute a contatto con il gas estinguente