LE FORMICHE ED I PROPRI SIMILI

Ci sono effettivamente migliaia di metodi per controllare ed eliminare le formiche. In ogni caso, ci sono solo alcuni i sistemi che funzionano realmente. Le formiche possono essere viste come un’unità militare molto ben organizzata che è addestrata per trovare cibo ed acqua a tutti i costi. Ci sono oltre 12000 specie di formiche al mondo con la California che ne ha 200.

La speranza di vita media di una formica è di soli 45-60 giorni. Il cervello di una formica possiede circa 250000 cellule cerebrali. Il cervello umano ne possiede 10 miliardi, ad ogni modo, una colonia di 40000 formiche possiede la stessa capacità cerebrale di un essere umano.

Il numero di formiche che girano, quando piove è molto basso. Quando il tempo è secco questa quantità, si moltiplica molto rapidamente.

FARE PRENDERE UN BRUCIORE DI STOMACO ALLA REGINA. Mischiare i seguenti ingredienti in una scodella: 3½ Once di marmellata di fragole (qualsiasi marmellata dolce va bene); ½ Cucchiaio da tavola di cibo per gatti umido ed in scatola (uno economico va bene); 1 Cucchiaio da tavola di acido borico. Questa mistura è un trattamento contro le formiche ed i lavoratori ne trarranno beneficio verso la loro regina. La regina si eccita e rapidamente ingoia il dolce ed entro poche ore muore di bruciore di stomaco. Assicurarsi che questo trattamento non sia alla portata dei bambini o animali che non volete stiano male. Se loro lo ingoiano, li farà stare veramente molto male. Ad ogni modo, non ci vuole molto lavoro per eliminare la regina.

Se si ha un brutto problema con le formiche e non si riesce a liberarsene, lasciare solo una fetta di cocomero o catalpa nel proprio orto lontano dalla casa. Esse preferirebbero il melone piuttosto che qualsiasi cosa che si ha dentro casa la maggior parte delle volte (a meno che non si è versato del miele sul pavimento).

Se si hanno delle cassette per i fiori ed un problema d’insetti all’interno di esse, basta solo svuotarle e pulirle e poi lavarle. Questo fermerà gli insetti e ridurrà il rischio che si secchino e poi marciscano.

LA TRAPPOLA PER LE FORMICHE. Si avrà bisogno dei seguenti ingredienti: 6 Cucchiai di zucchero in grani; 6 Cucchiai di lievito in polvere (fresco); ½ Tazza comune di molassa o miele; 10 Piccoli coperchi di plastica o tappi di bottiglia. Sistemare tutti gli ingredienti in una piccola scodella e mescolarli completamente fino a quando non diventano fluidi. Sistemare il miscuglio dentro le scodelle oppure i tappi e sistemarli vicino alla pista delle formiche o vicino al loro monticello di terra. La mistura può anche essere spruzzata sopra un pezzo di cartone oppure un piccolo stecchino e sistemato nel loro sentiero o dentro una crepa.

Ci vogliono 500000 formiche che adorano lo zucchero per arrivare al peso di 1 libbra. Se si pesano tutte le formiche presenti sulla terra, supereranno il peso di tutti gli esseri umani sulla terra.

In Africa una formica affamata può entrare dentro l’orecchio di un elefante e mangiarlo dall’interno. Un grosso numero di elefanti, ogni anno, muore preda delle formiche.

Tutte le formiche lasciano una traccia, che si ha bisogno di seguire osservando il comportamento della formica. Se si riesce a trovare la tana, si può eliminare tutto e di conseguenza risolvere il problema.

La Soyabean® (glicina al massimo livello) è un eccellente repellente contro le formiche ed è stata usata per molti anni in Africa. Basta preparare lo spray lasciando in ammollo gli steli della pianta dentro l’acqua per 24 ore, dopodichè usare l’acqua come uno spray. Questo sistema funziona bene anche contro gli afidi e le falene del merluzzetto.

Piazzare la farina fossile (DE), carbonella in polvere, polverizzare il piretro con la silice o farina d’ossa intorno alla base delle piante in una zona; dentro la quale le formiche stanno infastidendo le piante.

Se si spruzza un po’ di foglie fresche di tanaceto negli angoli del bancone della cucina e sopra i davanzali si elimineranno le formiche al 100%.

LE FORMICHE ARGENTINE

Questa è una delle formiche più comuni presenti dentro casa che entrano, quando piove o fa troppo caldo all’esterno. Esse sono un po’ più grandi delle formiche che apprezzano lo zucchero e di solito hanno un colore che va dal marrone al nero. Si ha bisogno di localizzare il punto da dove entrano per poterle eliminare. I rimedi sono gli stessi usati per le formiche che apprezzano lo zucchero.

Queste sono delle colonie difficili da eliminare in quanto hanno più di una regina. La cosa migliore è dare loro un’esca per riportare indietro la regina invece di provare a spruzzare qualche insetticida sopra di esse.

Se si pensa di sapere da dove le formiche stanno entrando dentro casa e si ha bisogno di esserne sicuri, basta sistemare qualche striscia di carta moschicida con il lato pieno di colla rivolto verso l’alto e mettere sopra un po’ di zucchero oppure del miele. Controllarla durante la mattina e vedere quante formiche sono rimaste intrappolate.

Per tenere le formiche lontane dalle proprie piante, basta sistemare un po’ di strutto, Vaseline®, Crisco®, burro, eccetera intorno alla base della pianta.

FORMICA CHE SCAVA NEGLI ALBERI

Come riconoscerle: Le formiche che scavano nei tronchi degli alberi raggiungono cinque dimensioni, da circa ¼ di pollice fino a ¾ di pollice ed anno una lunghezza maggiore di circa ½ pollice rispetto alle altre formiche. Ha un vitino teso e delle antenne a gomito. La colonia consiste in una regina, un maschio, lavoratori secondari, intermedi e principali. Una tana può contenere le formiche di tutte e cinque le dimensioni e si confondono molto facilmente con le termiti, ma solitamente non hanno le ali. Le termiti inoltre tendono a rimanere a casa, mentre le formiche che scavano negli alberi viaggiano.

Informazione generale: Normalmente questi sono degli insetti benefici che fanno a pezzi montagne di rami secchi facendoli diventare sabbia. In ogni caso, quando entrano in una struttura di legno il danno può essere spaventoso. La loro tana di partenza è costituita nel legno marcio, ad ogni modo, dopo che hanno stabilito di arrivare alla testa verso il legno buono e terminare facendo un danno peggiore.

Se la colonia di formiche si allarga di più tendono a formare alcune colonie satellite in una struttura vicina. Solitamente c’è solo una regina e lei rimane nella colonia parente. Le formiche andranno avanti e indietro dalle colonie satellite a quelle parenti. Le ore di traffico maggiore lungo le loro racce sono di solito all’inizio della notte ed al tramonto. Sono attratte dai dolci, ma possono sopravvivere nutrendosi d’insetti e di resti d’altri animali.

Le regine possono vivere fino a 15 anni e deporre oltre 70000 uova. La cosa migliore se si ha un problema con le formiche che scavano negli alberi e quella di eliminare la regina. Un servizio di controllo degli insetti nocivi è meglio se si ha un’infestazione più grande.

TIPO DI CASA CHE VIENE ATTACCATA

  • Case con una struttura in legno
  • Spazi di vivai subacquei
  • Case con un rivestimento esterno in cedro o compensato
  • Tetto leggermente in pendenza
  • Case più vecchie di 7 anni
  • Case con di fianco una vegetazione
  • Case vicino ad una foresta

Se si localizza una formica che scava negli alberi, la cosa migliore da fare è seguirle tutte fino al loro formicaio. Esse escono a notte fonda e si avrà bisogno di piazzare un po’ di miele all’esterno per loro sopra un pezzo di cartone oppure qualsiasi altro oggetto facile da pulire. Esse riporteranno il miele indietro verso il formicaio. Quando trovi il punto da dove entrano, fare dei piccoli buchi e soffiare dentro dell’acido borico in modo da riempire gli spazi dove vivono. L’acido borico le ucciderà tutte! Esse non rientreranno dentro e si sarà costretti a seguirle fuori per trovare la tana. È difficile trovare il formicaio collegato se si progetta di sbarazzarsi di tutte loro.

ELIMINARE IL PROBLEMA

  • Riparare qualsiasi perdita d’acqua presente nel proprio giardino.
  • Eliminare qualsiasi oggetto di legno per fare affondare i punti di contatto, in particolar modo dove il terreno è stato sollevato di fianco alla casa.
  • Assicurarsi che non siano presenti dei rami di alberi o cespugli che toccano la casa.
  • La distanza dalla casa dovrebbe essere la stessa di quella che si ha dal legame da ardere ed elevato fuori del terreno fino a quando questa non diventa il punto migliore per una tana.

Unire insieme un cucchiaino di sale ed uno di buon pepe bianco dentro ¼ di acqua e mescolare bene, in seguito filtrare e spruzzare sopra le formiche. Questo sarà un ottimo sistema per liberarsi di loro ed ucciderà le operaie ma non la regina.

LE POSIZIONI DEI FORMICAI

  • I muri esterni = 35%
  • L’attico = 21%
  • Soffitti e spazi umidi = 20%
  • Legname ammucchiato, legna da ardere, eccetera.

Le formiche che scavano nel legno preferiscono le piante sempreverdi, il cedro e l’abete di più e andranno alla ricerca dei posti satellite, simili all’originario da riempire ed affollare.

Le formiche che scavano nel legno hanno molte risorse e se si uccide la regina le operaie possono produrre delle uova particolari che faranno uscire una nuova regina. La maggior parte delle formiche rimane nel formicaio e soltanto il 2% escono per andare alla ricerca di cibo. Se l’offerta di cibo è bassa la regina mangerà le proprie uova e le larve più piccole.

STRUTTURE ESTERNE BUONE PER UN FORMICAIO

  • La foresta, se a non più di 100 iarde di distanza dalla casa = 25%
  • Alberi viventi = 18%
  • Monconi d’albero, legna bruciata = 16%
  • Legna con un orientamento orizzontale = 7%
  • Legname grezzo o catasta di legno ammucchiati = 3%

Le formiche che scavano nel legno mangiano la mielata degli afidi o la linfa degli alberi. Esse banchettano anche con le cavallette, i grilli, le tipule, gli afidi, i ragni, le larve di falena, i lombrichi, le api e le mosche. A loro piace allo stesso modo veramente il nostro cibo, quando lo possono ottenere e preferiscono le bevande aromatiche gasate, i dolci, qualsiasi tipo di sciroppo, miele, uva passa e cibo per animali domestici. Sono abbastanza sveglie da portare più cibi solidi verso l’acqua e lasciare che il cibo stia in ammollo e si ammorbidisca prima di mangiarlo. Sono molto brave nel mangiare delle parti di insetti ed estrarre le sostanze nutritive ed i liquidi di esse.

Fino a quando le formiche che scavano il legno hanno delle tane satellite uguali a quelle originarie, è necessario localizzare tutte quelle satellite allo stesso modo di quella originale e distruggerle ma le formiche operaie troveranno un nuovo sito nell’ambiente casalingo nel periodo di tempo più breve. Una volta che viene trovato il formicaio dentro la propria casa, si può spruzzare la soluzione lungo tutto il perimetro in modo da fermare una nuova espansione casalinga.

LE FORMICHE DEL FUOCO

Come riconoscerle: Il colore di queste formiche può variare dal rosso al marrone al nero secondo l’area del paese in cui sono scoperte. Esse hanno una giunzione molto stretta tra il torace e l’addome. È possibile trovare più di una regina per ogni colonia finché ce ne sarà una.

Informazione generale: Le formiche del fuoco tendono ad annidarsi in un monticello di sabbia o sporcizia e difenderanno la loro colonia nel caso vengono disturbate. Il loro morso è molto doloroso ed il loro veleno lascerà una ferita bianca ed una cicatrice permanente nella zona. Sono possibili delle reazioni allergiche. Le formiche del fuoco importate sono entrate negli Stati Uniti nel 1930 attraversando il porto di Mobile, nell’Alabama. Sono più aggressive delle loro simili americane e tendono a costruire delle colonie più grandi e migliori. Una volta che entrano nell’area scacciano le loro simili americane e ne prendono il posto.

All’interno del giardino preferiscono l’abelmosco, le patate, le fragole, le piante di agrumi, ed i semi di granturco. I loro pranzi sono anche a base di qualsiasi altro insetto che riescono a trovare come anche i cumuli di concime.

Se si localizza il monticello di una formica di fuoco, si deve provare un bagno caldo per estinguere la colonia. Basta preparare 2-3 galloni di acqua molto calda (non deve essere portata all’ebollizione) a 170°F e versare l’acqua lungo il monticello intorno a mezzogiorno fino alle 14 in una giornata calda. La regina è più attiva in questo momento della giornata e le tue probabilità di catturarla sono molto alte. Basta essere molto subdoli e rimanere distanti dal monticello fino a quando non si è pronti a versare dentro l’acqua o le operaie avvertiranno la regina. Ci sarà bisogno di più di un trattamento (di solito tre) per sbarazzarsi della colonia.

Se le formiche del fuoco stanno rosicchiando le proprie piante, basta sistemare una piccola striscia di sostanza appiccicosa poco più in alto della base della pianta o albero. Le Tangle Trap™ e la Sticken™ funzionano molto bene per intrappolarle.

Se si stende una striscia larga 3 pollici di farina fossile intorno alla propria casa ed il proprio giardino le formiche del fuoco non l’attraverseranno e le uniche che lo faranno, moriranno. Indossare una maschera quando si fa questo per evitare che la polvere possa irritare i polmoni e gli occhi. Ad ogni modo, la farina fossile è innocua nei confronti degli esseri umani ed animali.

Arrivare alla regina per ucciderla è il sistema migliore per sterminare una colonia. Uno dei sistemi migliori è quello di mescolare un cucchiaio di succo d’uva con ¼ di cucchiaio di acido borico ½ cucchiaino di cibo per gatti umido. Arrotolare il tutto in modo da formare una piccola palla e lasciarne alcune nel posto che frequentano. Questo è un trattamento troppo grande per le operaie affinché la riportino alla regina come trattamento.

I nematodi nc sono stati usati in maniera molto efficace contro le formiche del fuoco e le infestazioni intorno alla parte sudorientale degli Stati Uniti. Verificare con il negozio che vende articoli per agricoltori e per la cura del proprio giardino per questi vermi benefici. Se si decide di usare i nematodi nc assicurarsi di ordinare il ceppo speciale di vermi chiamati “Nematodi nc.” Sistemarne 1-2 milioni di questi dentro l’acqua e spruzzare nella tana della colonia, poi aggiungere altri due quarti di acqua nel formicaio per farle uscire. Si può anche mischiare un altro milione di nematodi nc dentro 3 galloni di acqua saponata e versare lungo il formicaio.

Lasciare una piccola catasta di farina d’avena a grana grossa nel loro sentiero oppure vicino al ponticello di terra della loro colonia. Le formiche mangeranno la farina e ne porteranno indietro un po’ per i loro amici. Questo li farà gonfiare fino ad esplodere e poi morire. Le formiche del sud preferiranno veramente la farina d’avena a grana grossa. Se si lascia qualche patatina o della carne di tonno con la farina d’avena loro la preferiranno veramente finché non sono attratte dagli oli.

Un metodo molto efficace per rimuovere le formiche è quello di usare una trappola con un’esca. Uno dei più popolari si chiama l’AntPro™.

Riempire un bulb-baster con del talco in polvere o polvere medicata per il corpo e soffiarlo dentro il formicaio. Cercare di non inalare la polvere. Questo eliminerà completamente il formicaio, ma molto probabilmente non ucciderà la regina.

Una mosca proveniente dall’America del sud potrebbe essere presto importata negli Stati Uniti per uccidere le formiche del fuoco. La mosca è la Phorid, la quale è un nemico naturale della formica di fuoco e la fonte di cibo preferita dalla mosca.

Questo killer funziona molto bene! Tutto quello che si deve fare è mescolare 16 cucchiai di Ivory Liquid Soap® ed una tazza di limetta dentro 4 galloni di acqua calda, allora versare la soluzione lungo il formicaio. Questo eliminerà molte colonie in breve tempo. Se si spruzza la soluzione direttamente sopra le formiche le ucciderà.

Due spruzzi di sapone funzioneranno bene nel tenerle lontane dalla propria casa. Creare una soluzione usando sia un po’ di Jungle Rain™ sia il Peppermint Soap® del Dr. Bronner e spruzzare da qualsiasi parte è presente questo problema.

Una delle migliori esche per eliminare le formiche del fuoco è chiamato “Fire Ant Bait™.” Essa contiene una soluzione chimica, la quale è un organismo di terra presente in natura. Sistemare un po’ di questa esca fuori e le operaie la porteranno alla regina eliminando l’intera colonia entro tre mesi o meno.

Una cosa che elimina sicuramente le formiche del fuoco è l’olio di pino; ad ogni modo, assicurarsi di acquistare soltanto dell’olio di pino puro senza nessun altro elemento chimico aggiunto. Usarne soltanto una goccia all’interno di un quarto d’acqua affinché sia efficace.

Il prodotto si chiama “Sevin™” e contiene una combinazione di piretro e farina fossile. Può essere usato negli orti, nel punto dove molti altri pesticidi non possono essere usati.

La formica di fuoco ha un predatore naturale che si chiama “acaro della paglia (Pyemotes tritici). Possono essere acquistati in molti negozi che vendono articoli per il giardinaggio o agricoli. Essi uccidono anche un discreto numero di scarafaggi e larve dei bruchi come anche molti emitteri veri.

Dei test sono in corso per eliminare i nidi con le antenne che entrano all’interno di essi iniettando del vapore. Si può contattare la ditta per la disinfestazione presente nella propria zona per vedere se questo sistema si è disponibile nella propria area.

Il burro d’arachidi con un pizzico di zucchero sopra è un trattamento ottimo per una formica di fuoco e che la ricondurrà nel proprio formicaio. Questo sistema rende molto semplice seguire e localizzare il nido. Un’altra esca preferita se si trova una formica all’interno della propria casa, è la gelatina di menta e mela mescolata con una piccola quantità di acido borico. Tenere i bambini e gli animali domestici lontani.

Se si mischia lo sterco di cavallo con dell’acqua calda, si lascia freddare il tutto, poi si spruzza nell’area dove è presente questo problema non si rivedranno mai più gli emitteri (o i vicini di casa).

Il neurottero crisopide marrone allo stadio larvale, è chiamato “formicaleone.” Chiedere al proprio negozio che vende articoli per il giardino di casa, per vedere se sono reperibili nella zona. Non si trovano dappertutto, ma sono molto efficaci nell’eliminazione delle colonie di formiche.

FORMICA DEL FARAONE (FORMICA DELLO ZUCCHERO)

Come riconoscerla: Sono molto piccole ed hanno un colore giallo chiaro.

Informazioni generali: Questa è la piccola formica comune che si trova dentro casa e dappertutto e deve essere eliminata appena appare. Esse sono in grado di portare agenti patogeni come la salmonella, lo stafilococco, e persino lo streptococco. A loro piace costruire i propri formicai vicino alle fonti di cibo ed acqua. Vaporizzarle ed uccidere le formiche visibili, non eliminerà il problema, ad ogni modo, spargendo dei pesticidi all’interno di qualsiasi possibile ubicazione dove si potrebbe trovare il loro formicaio può essere una soluzione.

Sistemare un cucchiaio di Ivory Liquid Soap® dentro un quarto di acqua e mescolare bene. Versare la mistura dentro una bottiglia spray e schizzare i piccoli diavoli. Alle formiche non piace lavarsi e questo sistema ci libererà della loro presenza lavando via l’odore del loro sentiero.

Tuttavia, basta servire loro delle bucce di cetriolo. Parecchie formiche hanno un’avversione naturale nei confronti delle bucce di cetriolo e ne passeranno alla larga come se fosse una piaga. Il posto migliore per sistemarle è sopra i davanzali.

Pulire i propri sportelli una volta a settimana con una soluzione composta da metà di aceto e metà di acqua. Una soluzione leggera di Clorox™ può essere usata, ma l’aceto e l’acqua sono migliori.

Per fare un insetticida a tutto campo, basta sistemare una sigaretta dentro un quarto d’acqua e lasciarla riposare per tutta la notte. La nicotina che ne esce fuori è un veleno mortale. Piazzare la mistura in uno spray per uccidere le formiche, eccetera.

Esiste un discreto numero di erbe che contrasteranno le formiche:

  • Le Foglie di Alloro – Sistemarle in tutti i cassetti della cucina o dispense dove esiste questo problema. Possono essere messe in una biscottiera, un contenitore di farina oppure di zucchero. Basta assicurarsi di usare soltanto delle foglie fresche ed intere.
  • I chiodi di garofano – Sistemarle dovunque esiste questo problema.
  • Le Foglie di Menta – Delle foglie di menta schiacciate sono state usate per migliaia di anni per contrastare le formiche.
  • La cannella – Mettere della cannella in polvere per interrompere il loro percorso e farle tornare indietro verso la loro colonia.
  • L’aglio – Se si piazzano alcuni pezzetti d’aglio nelle spaccature dove si ha questo problema, ciò dissuaderà le formiche.

Le formiche non attraverseranno la linea di alcuni generi alimentari come il pepe di Caienna, il borotalco, olio di agrumi impregnato in un pezzo di nastro o fondi di caffé.

Mischiare una certa quantità di roba dolce consistente in miele ed acido borico, circa mezzo cucchiaio di ciascuna potrebbe andare bene. Sistemare la mistura dentro una bottiglia molto piccola senza nessun tappo. Le formiche riporteranno la mistura verso la colonia e ZACCHETE, niente colonia. Questo è un sistema molto pericoloso verso i bambini e gli animali domestici, così usare con cautela.

Una buona ricetta organica per sbarazzarsi delle formiche è quella di mescolare ¼ di tazza di zucchero granulato ed 1 cucchiaino di borace dentro 1 tazza d’acqua. Mettere un po’ della mistura dentro alcuni coperchietti e metterli nelle aree dove esiste il problema. Assicurarsi di cambiare la provenienza dello zucchero ogni mese perché le formiche sono più scaltre di quello che pensi. Non usare vicino a bambini o animali domestici.

Lasciare un grosso pezzo di nocciolina friabile fuori per le formiche e si coprirà con delle formiche intrappolate. La nocciolina friabile può essere tolta lavandola ed usata ancora per molte altre volte.

Alle formiche piace lavorare di notte come anche di giorno. Ad ogni modo, se si lascia una debole luce accesa durante la notte nelle aree che frequentano, ciò scoraggerà il loro foraggiamento di cibo e acqua. Alle formiche non piacciono i cambiamenti nelle strutture piene di luce.

Gli afidi sono i prediletti delle formiche. Esse troveranno un afide e l’accarezzeranno con le loro antenne fino a quando l’afide non rilascia una goccia di mielata, che loro si riportano indietro verso il loro asilo nido per nutrire i propri piccoli.

Un eccellente deterrente contro le formiche è il borotalco oppure qualsiasi polvere medicinale per il corpo. Questi funzioneranno molto bene ed allontaneranno molti insetti, in particolar modo le formiche. Il borotalco potrebbe essere il sistema migliore finché la polvere non essicca la formica per poi ucciderla.

Per creare il proprio spray contro le formiche, basta acquistare una saponetta Dr. Bronner’s Peppermint Soap™ reperibile nei negozi che vendono cibi biologici. Mescolarne un cucchiaio dentro un quarto di acqua fresca del rubinetto e mettere la mistura dentro uno spruzzatore. Spruzzare tutti i battiscopa e dovunque è presente questo problema. Se si aggiunge una piccola quantità di sapone al proprio straccio per lavare in terra, agirà come deterrente sui pavimenti. Lo spray funziona bene all’esterno come anche all’interno della casa.

Si può acquistare un pulitore naturale chiamato Citra Solve™. È un pulitore basato su un agrume naturale che non è sapone, ma è molto efficace nel repellere le formiche non ha un piacevole aroma di agrumi, così basta sentirne l’odore prima di acquistarlo per essere sicuri che l’aroma non disgusterà te o qualcuno della tua famiglia. Questo prodotto, in effetti, scioglierà i corpi di molti insetti, ed è inoffensivo intorno alla casa. Usare mezzo cucchiaio ogni quarto di acqua.

Si possono sostituire i dolci in tutte le ricette con una fonte di proteine come il burro d’arachidi o qualsiasi tipo di cibo umido per animali per avere degli eccellenti risultati mischiandolo con acido borico oppure borace. Tenere lontano dagli animali domestici e dai bambini. Se si mette la mistura dentro un piatto piano, essere sicuri e lasciare una piccola goccia di miele davanti al piatto per attirarle.

L’uso di semi istantanei è stato popolare per uccidere molte formiche nei recenti anni. I semi tendono ad espandersi dentro gli stomaci facendoli esplodere per uccidere la formica. I semi migliori da usare sono il riso e le grane istantanee.

Il piretro è una sostanza naturale che può essere acquistata in qualsiasi negozio di giardinaggio. La polvere non si mescola bene con l’acqua, ma se si aggiunge qualche goccia di sapone liquido ad una tazza d’acqua ed un cucchiaio di piretro si avrà un ottimo impasto che può essere usato all’esterno ed in uno spruzzatore se scolato bene.

Se si prepara il tè usando della molassa e Jungle Rain™, che è naturale, il prodotto basato su sapone organico agirà come ottimo deterrente contro le formiche quando è usato in uno spruzzatore.

Finché le formiche avranno un ruolo vitale nella salute della foresta, il governo tedesco proteggere le formiche dall’essere eliminate da mezzi naturali o artificiali. In ogni caso, fino a quando non saranno le benvenute dentro le case, si troveranno dei fiori di lavanda vicino alle porte e le finestre nei nuclei familiari tedeschi per respingere le formiche.

I pulitori per le finestre uccidono tutte le formiche, così basta ricordarselo, quando la prossima volta si andrà ad acquistare un costoso insetticida.

L’olio essenziale chiamato Tea Tree Oil interferisce con i segnali delle antenne della formica e sono incapaci di trasmettere o ricevere informazioni. L’olio è innocuo e si può usare dentro e fuori della casa. Le formiche non frequenteranno mai un’area dove non possono comunicare con le altre formiche.

Piazzare delle scorze di limone e arancia dentro acqua molto calda e lasciare riposare per tutta la notte. Scolare e versare il liquido intorno a tutte le piante che danno fastidio alle formiche.

Se si riesce a localizzare l’entrata della collinetta delle formiche, basta sistemare un po’ di polvere di curcuma intorno all’entrata. Le formiche odiano questa pianta e non ritorneranno mai più in quel posto.

Trovare le tracce del posto fuori della casa:

  • Gli angoli delle fondamenta o del marciapiede
  • Gli angoli del viale d’accesso
  • Sostegni laterali della recinzione
  • Angolo del prato o bordi delle aiuole
  • Solchi di separazione nel marciapiede
  • Dopo i blocchi di cemento o scale a libretto di legno

Trovare le tracce del posto all’interno della casa:

  • Dopo l’impianto elettrico o appesantire quello che è stato tagliato attraverso i montanti di legno
  • Tracce attraverso l’isolamento negli spazi del muro
  • Gli angoli degli armadietti e vicino al mobilio
  • I rami degli alberi oppure i cespugli che toccano la casa
  • I canali del vecchio moncone di una radice che può passare al di sotto della casa

L’attività di una formica all’interno della casa tende ad incrementare 5-10 minuti prima del calare del sole ed è al suo apice tra le 22 della sera e le 2 del mattino; ad ogni modo, alcune specie preferiscono essere attive dalle 20 della sera alle 4 della mattina in alcune parti del paese. La temperatura e la piovosità non influiscono sull’attività della formica.

Se si riesce a vedere bene la formica, controllarne l’addome. Se l’addome è gonfio significa che hanno avuto un buon pasto e stanno tornando indietro verso il formicaio per andare a vedere un po’ di TV. Questa è la formica che bisogna seguire, non quella magra che, al contrario, è alla ricerca di cibo. La maggior parte delle formiche piene generalmente portano un sacchetto degli avanzi sulla schiena per i loro amici.

Piantare un tanaceto o della menta intorno al proprio cestino dei rifiuti eliminerà le formiche e le mosche dal prendere la residenza in quel posto.

Se si spargono i propri fondi di caffé intorno alle finestre ed alle porte le formiche non si avvicineranno. I fondi di caffé sono un repellente naturale contro le formiche.

Se si mette un po’ di essenza di garofano o della canfora sopra un panno ed asciugare qualsiasi area che è veramente un problema e ciò fermerà le formiche dall’usare quell’entrata. Esserne sicuri e pulire i davanzali.

La comune formica rossa può essere trovata che gir alla ricerca di cibo all’interno della casa ed è un ospite indesiderato finché non ricevono un orribile morso e possono essere in qualche modo aggressive.

Queste formiche possono essere condotte via facilmente spargendo la “felce dolce” (Comptonia asplenifolia) intorno al posto che stanno frequentando. Questa non è veramente una felce ma un piccolo arbusto. Controllare con il negozio di giardinaggio locale per altre informazioni.

Se si mettono delle piccole borse di zolfo nelle aree frequentate dalle formiche rosse, non si rivedranno più. Fare attenzione in presenza di animali e bambini.

Sono innocui verso gli esseri umani e non smozzicano o pungono. Sembrano amare il tempo in Florida ed attualmente si trovano unicamente in quello stato. Le colonie possono avere oltre due milioni di membri ed i loro cibi preferiti sono i dolci. Essi proteggeranno gli afidi, le cimici farinose e le scale fino a quando non produrranno la mielata. Le operaie tendono ad eliminare i pesticidi dal cibo prima che la regina si avvicini, cosa che rende difficile eliminare le formiche.

L’unico sistema trovato per datare quello che eliminerà la colonia è tormentarle all’interno di una trappola. L’AntPro™ è una delle uniche trappole raccomandate; cosa che sembra funzionare.

Mischiare insieme una parte di bicarbonato di sodio con una parte di zucchero in polvere ed un cucchiaio di vitamina C in polvere. Mettere la mistura dentro un miscuglio di mezzo cucchiaio di farina fossile e miele, mescolare bene e mettere dentro delle piccole sfere. Questo dovrebbe eliminare la regina e liberarsi della colonia. Tenere lontano dagli animali domestici e dai bambini.