I CARABIDI

I carabidi, che arrivano ad una lunghezza che oscilla da ¼ a 1 pollice, sono dei grandi predatori notturni cui piace nascondersi sotto tronchi di alberi abbattuti, pietre, cortecce, e terra durante il giorno. Di solito sono neri e brillanti, ma alcuni possono avere dei segni di colori brillanti. Molti giardinieri non sanno quanto possono essere buoni questi insetti per un controllo dei parassiti.

QUANTO SONO BUONI?

Sia gli adulti che le larve sono degli eccellenti predatori. Un altro nome di quest’insetto è il predatore del terreno. Alcuni dei suoi insetti preferiti sono le larve dei coleotteri del genereAgriotes, i bacherozzi, i bruchi adulti, ed altri insetti infestanti dal corpo morbido che vivono sia sopra che sotto il terreno. Alcuni tipi di carabidi amano nutrirsi di lumache e chiocciole, allo stesso modo. Quando questi insetti sono disturbati, correranno velocemente e raramente voleranno.

Per garantirsi un buon approvvigionamento di carabidi nel proprio giardino, munirsi di un posto dove possano nascondersi. Sistemare una tavola o il tronco di un albero caduto ad un’estremità del proprio giardino. Controllare sotto il nascondiglio spesso per vedere se invece ci sono dei carabidi che lavorano per te. Provvedere ad un nascondiglio, alcune volte incoraggia altri tipi d’insetti infestanti (come le lumache e le chiocciole) a riunirsi lì, ma gli insetti dovrebbero essere felici di avere un pasto che si mantiene.

CONOSCERE IL BUON INSETTO

I carabidi appartengono alla specie dei Carabidae, la seconda famiglia più larga delle blatte presente nell’America del Nord, con 2500 specie. Con i numeri completi di blatte presenti al mondo – circa un quarto di un milione di razze conosciute e distante e circa 29000 presenti solo nel Nord America – come si può dire di avere un carabide predatore e non una potenziale infestazione nel proprio giardino?

Vedi anche  Chiocciole e lumache

Per identificare quale tipo di blatta è presente, catturarne prima una e metterla in un barattolo. Guardandola più attentamente alle antenne e le ali coperte con una piccola e magnifica lente, si può distinguere la carabide predatrice dalle altre. I segmenti dell’antenna della carabide saranno della stessa lunghezza, e l’antenna stessa sarà attaccata ai lati della testa della blatta tra gli occhi e la mandibola oppure la bocca. Molte carabidi avranno anche dei solchi longitudinali oppure righe di segni sopra le proprie ali (chiamata elitra).

Un tipo famoso di carabide è quella bombardiere, che emette quello che assomiglia ad uno sbuffo di fumo dal proprio ano. Il fumo scoppietta e si vaporizza all’interno di una nuvola, quando entra in contatto con l’aria. Lo stratagemma crea una buona difesa grazie alla distrazione, molto simile alla nuvola d’inchiostro del polpo.

Un altro tipo molto famoso, il cacciatore di bruchi, fu importato dall’Europa per combattere il bombice dispari, un conosciuto parassita degli alberi. Ma attenzione – questa blatta dai luminosi colori verde e blu, emana un dannoso odore, quando è toccata.