Chiocciole e lumache

Il pasto preferito di una lumaca è una pianta succulenta, in particolare la loro preferita è la pansè. Le lumache si nutrono in maniera diversa rispetto a qualsiasi altro insetto, perché mangiano la foglia dalla metà alla fine, lasciandone metà. Ad esse non piace il clima secco e piovoso, la luce del giorno e si nasconderanno sotto i cartoni pesanti oppure del materiale di risulta. Esse si nutrono durante la notte e sono facili da individuare in quanto lasciano una scia di bava.

Le lumache sono ermafrodite, il che significa che possiedono sia l’organo sessuale maschile che quello femminile e non hanno bisogno di un’altra lumaca per accoppiarsi. Le lumache sono capaci di produrre oltre 300 uova al giorno, e possono rimanere quiescenti fino a 10 anni.

I loro periodi di riproduzione sono la primavera e l’autunno. Amano l’umidità ed il buio, e così è il posto dove coveranno. La “semplice” birra economica sembra attirarle e quando la consumano, hanno l’abilità di asciugarsi piuttosto che morire.

Uno dei sistemi migliori per eliminare o perlomeno ridurre la popolazione di chiocciole nel proprio giardino, è quello di pagare il bambino dei vicini da un centesimo di sterlina fino a cinque centesimi di dollaro per ogni chiocciola. Loro hanno bisogno di una torcia elettrica e fanno una passeggiatina nel proprio giardino dopo che è calato il buio e raccolgono le chiocciole con le mani. Basta avere a disposizione dei guanti di gomma per i raccoglitori ed un secchio con del sale, e dell’acqua saponata dentro cui gettarle.

Se non si vogliono immediatamente uccidere le chiocciole e tu oppure i propri vicini di casa hanno dei polli, basta dare a questi ultimi le chiocciole come pasto. I polli amano banchettare con esse.

Mettere una miscela composta da un quarto di birra economica, un cucchiaino di zucchero a velo ed un cucchiaino d’aceto bianco dentro i coperchi di grossi bicchieri oppure qualsiasi altro contenitore simile e lasciarli fuori nel giardino. Il lievito di birra può essere sostituito con dell’aceto se si preferisce. Questa miscela eliminerà centinaia di chiocciole e lumache in breve tempo. Le lumache saranno ben liete se si mette una piccola tenda sopra la birra cosicché esse avranno un po’ d’ombra, mentre stanno mangiando.

Usare una saliera e miscelare insieme una parte di sale iodato ed una parte di pepe di cayenna. Scuotere sopra le chiocciole e le lumache per farle disidratare e lentamente morire.

Riempire una bottiglia spray da un quarto con dell’acqua calda di rubinetto ed aggiungere un cucchiaio d’ammoniaca per uso casalingo, agitare e spruzzare sopra le chiocciole e le lumache.

Mischiare due cucchiai di aceto bianco, due cucchiai di Ivory Liquid Soap ed un cucchiaio di Tabasco Sauce™ rossa. Mettere la miscela dentro una bottiglia spray ne spruzzare il condimento sopra di esse. Si possono anche mettere soltanto 8-10 gocce di Tabasco Sauce™ dentro un quarto di acqua e spruzzarle con la miscela. In realtà qualsiasi tipo di salsa piccante funzionerà, non deve essere necessariamente Tabasco Sauce™.

Le chiocciole e le lumache non attraverseranno il borotalco, la farina oppure la polvere di roccia. Mettendo queste polveri intorno ai letti delle nostre piante s’impedirà a questi animali di entrare.

Mettere del Tanglefoot™ intorno alla base degli alberi per tenere lontane le chiocciole. Il Tanglefoot™ è prodotto con olio di ricino e cera e funziona come barriera naturale, nel caso se ne voglia incrementare l’efficacia aggiungere una piccola quantità di pepe di cayenna. Questa barriera dovrebbe avere circa un piede di larghezza per avere la massima efficacia.

Le chiocciole e le lumache non attraverseranno una zona che è coperta da gusci di uova. Per loro è difficile orientarsi ed eviteranno quell’area.

Se si spruzza della farina fossile (DE) intorno ad esse si bloccheranno i pori ed in questo modo le chiocciole e le lumache soffocheranno. Si può miscelare una soluzione di DE, una piccola quantità di Ivory Liquid Soap™ ed acqua, spruzzare sopra le piante nelle zone frequentate dalle chiocciole e dalle lumache. La farina fossile può irritare i polmoni e così non la inaleranno. La farina fossile impedisce, inoltre, alle chiocciole di deporre le uova, ed in questo modo s ridurrà la popolazione nel corso degli anni.

Un pasto a base di alfalfa è una pietanza naturale che contiene un’alta quantità di azoto che se spruzzato intorno alle piante fornirà ad esse molte sostanze nutritive fornendo una barriera contro le chiocciole e le lumache. Se si fa uso di un pasto a base di alfalfa, assicurarsi di non innaffiare le piante per 24 ore dopo il trattamento.

Le alghe marine forniranno una barriera contro le chiocciole e le lumache mentre forniranno alle piante una fonte eccellente di tracce di minerali. Le alghe hanno un’efficacia maggiore con il sale, che le lumache provano ad evitare in qualsiasi modo.

Il letame del cavallo aggiunto al pacciame e sparso nel giardino quando lo si sta concimando è un’altra barriera naturale contro le chiocciole e le lumache. Esistono anche altri ingredienti che possono essere aggiunti al pacciame come gli aghi di pino, le alghe marine e la polvere di roccia che terrà sotto controllo le piccole creature.

Mischiare insieme 1 tazza di farina per tutti gli usi, 1 cucchiaio di pepe di cayenna e aggiungere abbastanza acqua in modo da preparare una miscela che può essere usata in una bottiglia spray. Spruzzare intorno alla base dei tronchi degli alberi oppure alla base delle piante.

Alcune strisce di rame possono essere acquistate nei negozi che vendono articoli per il giardinaggio in offerta oppure ferramenta e forniscono un metodo non letale per la cattura delle chiocciole e delle lumache e fare in modo di non danneggiare gli alberi e le piante.

Mischiando 1½ tazza d’ammoniaca per uso casalingo con 1½ tazza d’acqua si può preparare una miscela che farà letteralmente friggere la pelle di una lumaca per poi ucciderla. Basta mettere la miscela dentro una bottiglia spray e quando si vedono le lumache molto piccole, basta spruzzare contro di esse e UCCIDERLE!

Un comune deterrente contro le chiocciole e le lumache è l’uso dei nematodi NC per uccidere gli animali infestanti. I nematodi NC possono essere acquistati in molti negozi di giardinaggio o aziende agricole. Essi scoveranno e infetteranno le chiocciole e le lumache facendo crescere ad esse un mantello gonfio e poi moriranno entro 2-3 giorni.

Se non si ha intenzione di raccogliere quelle piccole creature, basta attirarle con qualsiasi agrume all’interno di qualsiasi contenitore dentro di cui possono salire.

Le chiocciole e le lumache prediligono il cavolo prima di qualsiasi altra verdura o pianta. Se non si ama il cavolo, basta piantarne n po’ dentro il proprio giardino e quello è il posto dove si troveranno sempre.

Macinare 8 once di baccelli di peperoncino maturo, poi lasciarli in ammollo dentro ¼ d’acqua per 24 ore. Mescolare bene e scolare, in seguito aggiungere ¾ d’acqua e ½ cucchiaino di sapone liquido. Usare come spray; dovunque sia presente la tana delle chiocciole e delle lumache.

Esiste una svariata quantità di barriere che possono essere sistemate nel giardino per tenere a bada le lumache e le chiocciole. La barriera deve avere uno spessore di almeno 3 pollici per essere efficace. Si può usare la polvere di marmo, la limetta idrata, il solfato d’ammonio, i gusci rotti di ostrica oppure la segatura.

Se la propria pacciamatura è piena di foglie di quercia o alghe marine, s’impedirà alle lumache ed alle chiocciole di entrare nel giardino.

Le seguenti sono piante che non piacciono alle chiocciole e tendono rifuggire: il granturco, la vite, il fagiolo, il basilico, l’azalea, lo zenzero, l’hibiscus, il prezzemolo, la rosa, il papavero, il girasole, la fuschia ed il rododendro.

Esistono due piante che effettivamente respingeranno le lumache e le chiocciole. Esse sono il rosmarino che cresce rasoterra (Rosemarinus officionalis) e l’assenzio (Artemisia absinthium). Se si prepara un tè con entrambe queste erbe e lo si usa come spray si dissuaderanno altrettanto bene le chiocciole e le lumache.

I capelli possono essere usati in maniera molto efficace per uccidere le chiocciole. Sia quelli umani che quelli di cavallo funzionano bene, più sono comuni meglio è. Basta spargere i capelli intorno alle zone frequentate dalle chiocciole e dalle lumache e se ne possono eliminare molte. Quelli di cavallo in particolar modo irriteranno la loro molle ed umida pelle fino a quando si disidrateranno nel tentativo di sbarazzarsi dei capelli che si aggrapperanno ad esse.

Alle tartarughe piacciono le chiocciole e le lumache e le inseguiranno ogni volta che ne avranno la possibilità. Se si mette una tartaruga nel proprio orto non si rivedrà mai più una chiocciola o una lumaca.

Se si delimita un’area con della sabbia, della limetta e della cenere si proteggerà l’area dalle chiocciole.

NON USARE MAI VELENI PER SBARAZZARSI DELLE CHIOCCIOLE E DELLE LUMACHE. LA MAGGIOR PARTE DI QUELLI DISPONIBILIIN COMMERCIO UCCIDERANNO ESSE ED ANCHE GLI UCCELLI CHE LE MANGIANO.