Esistono in commercio vari tipi di "linoleum", ma non sempre si tratta di vero linoleum. Sarà perciò opportuno scegliere anzitutto il materiale che più fa al caso proprio. La posa in opera richiede molta precisione; particolare cura si dovrà avere nella preparazione della superficie di posa.

Sarà anzitutto necessario preparare il pavimento: dovrà essere lavato con detersivi adatti a togliere grasso e sporcizia e accuratamente risciacquato; dovranno poi essere stuccate eventuali crepe e irregolarità della soletta. Poi dovrà essere pianificata la posa delle strisce o dei quadrotti. Dopo aver ricoperto il pavimento con strisce larghe quanto il rotolo, segnate preferibilmente sul pavimento le tracce dei singoli pezzi e considerate che le giunture, almeno quelle più lunghe, dovranno essere perpendicolari alle finestre e non parallele, così da risultare meno visibili.

Preventivate i ritagli nelle rientranze e nelle zone dove non possono essere utilizzati i fogli interi; il linoleum deve essere tagliato con una lama molto affilata, preferibilmente con un cutter, e il taglio va eseguito su una tavoletta di legno, così da non strisciare la lama sul pavimento.

Per quanto riguarda la posa in rientranze, sporgenze o punti difficili, è bene segnare con attenzione le rientranze o le sporgenze e tagliare quindi con cura; prima di incollare dovrà ovviamente essere verificata la precisione del taglio.

È quindi opportuno spalmare del mastice a un’estremità del pavimento, nella zona di fissaggio del primo strato di linoleum, per una larghezza di almeno 40-50 cm, utilizzando a tale scopo una spatola zigrinata.

Si potrà quindi appoggiarvi sopra il lembo della striscia di linoleum cominciando dal muro e riarrotolando poi la striscia sino al limite dell’incollatura. Salendo quindi sul tratto già incollato, si potrà procedere a spalmare l’adesivo e a incollare il linoleum, srotolandolo poco a poco. L’operazione andrà ripetuta per le strisce attigue, prestando molta attenzione alle fessure tra una striscia e l’altra.

Eventuali sovrapposizioni potranno essere rifilate dopo che il linoleum sia stato incollato. Il linoleum può essere posato anche attraverso l’uso di nastro biadesivo.