Come eliminare le cimici marroni

Negli ultimi anni si è registrato un aumento dell’invasione delle cimici marroni, note anche come cimici asiatiche. Questa specie è proveniente dalla Cina e il loro nome scientifico è Halyomorpha halys.

Ormai sono numerose le città completamente invase da questo insetto, per questo motivo è fondamentale essere informati su come eliminare le cimici marroni e prendere tutte le precauzioni necessarie per tutelare le proprie abitazioni.

Cimici marroni: un pericolo per le agricolture

Di recente sono numerose le regioni del nord Italia ad aver subito una vera e propria invasione delle cimici. A tal proposito è stato lanciato un allarme da parte della Coldiretti poiché questa specie di insetto può provocare grossi danni all’agricoltura. Non solo, le cimici marroni si stanno rivelando un problema anche per i cittadini in quanto tantissime abitazioni sono state prese di mira.

Naturalmente non si tratta di una specie pericolosa per l’uomo, ma per quanto riguarda le colture si sta andando incontro a grossi disagi. In particolare le coltivazioni di kiwi, mele, pere ed uva corrono un grande rischio nel momento in cui si verifica un’invasione delle cimici marroni.

Questi insetti sono inoltre molto proliferi: tendono infatti a depositare le uova due volte all’anno generando circa 300 esemplari alla volta. Gli stessi agricoltori sono basiti per quanto riguarda queste invasioni in quanto non hanno mai visto miliardi di cimici devastare le piantagioni.

In aggiunta, con l’arrivo dell’inverno le cimici marroni tendono a cercare riparo all’interno della abitazioni, pertanto è indispensabile ricorrere ai giusti rimedi per allontanarle. Tuttavia risulta opportuno comprendere in primis quali sono le cause che spingono questa specie ad invadere le città e le case portando ad una vera e propria diffusione da cui è difficile liberarsene.

Vedi anche  IL SISTEMA HACCP PER LA LOTTA CONTRO LE ZANZARE

Cimici marroni: le cause dell’invasione

eliminare cimici marroniLe cimici marroni, perché invadono le abitazioni e cosa fare per tenerle lontane? La prima causa che spinge questa specie ad invadere le città è il clima. Il caldo torrido e le temperature sopra la media favoriscono la diffusione di insetti e parassiti, che sono dei veri e propri nemici per le colture. Il riscaldamento globale, infatti, causa dei danni ingenti per l’agricoltura portando conseguentemente la proliferazione di questi animali dannosi che vanno a deteriorare le piantagioni.

A tal proposito occorre prendere in considerazione che prima della diffusione delle cimici marroni, è stata la volta della xilella, un vero e proprio pericolo per gli ulivi mentre il punteruolo rosso ha portato numerosi disagi alle palme. Queste ultime specie di insetti sono giunte in enormi quantità sul territorio italiano negli ultimi anni e oltre a provocare disagi alle colture, portano numerosi problemi agli abitanti senza sottovalutare l’odore nauseante delle cimici che viene emanato nel momento in cui vengono schiacciate. Anche se le cimici non sono insetti pericolosi per l’essere umano, creano comunque dei disagi soprattutto se invadono le abitazioni.

Possono capitare dei periodi in cui in molte regioni sono davvero numerose e capita spesso di trovarsele all’interno della propria casa. Il calore delle abitazioni attira questi insetti, che sono in cerca di un rifugio per trascorrere la stagione invernale. Attraverso dei consigli specifici è comunque possibile prevenire l’invasione delle cimici marroni.

Come eliminare le cimici marroni

Eliminare le cimici marroni richiede degli importanti accorgimenti da adottare con cura per proteggere le proprie abitazioni da questi insetti. La prima cosa da fare è creare delle vere e proprie barriere fisiche. Ad esempio, nei campi è possibile sfruttare delle reti mentre un’ottima soluzione per le abitazioni sono sicuramente le zanzariere. In presenza di un camino, invece, è consigliabile avvolgere il comignolo con una rete. Particolare attenzione va posta lungo le crepe e le fessure che potrebbero rivelarsi una via di accesso per le cimici, per questo motivo è bene sigillarle con cura. Vi sono però alcune accortezze quotidiane da adottare onde evitare una possibile invasione: si consiglia di controllare accuratamente i panni stesi in balcone prima di riporli in casa, poiché su di essi questi insetti tendono ad attaccarsi.

Vedi anche  I tarli nemici del legno

Un rimedio efficace per eliminare le cimici marroni sono le piante di penta, la farina fossile oppure i bulbi d’aglio, che sono dei perfetti nemici di questa specie. Infine, un valido rimedio della nonna è quello di spruzzare acqua e aglio intorno le porte e le finestre in modo tale che gli insetti stiano alla larga.

Summary
Come eliminare le cimici marroni
Article Name
Come eliminare le cimici marroni
Description
Suggerimenti ed idee per tenere lontane le cimici marroni.
Author
Publisher Name
Imprendo Multiservizi