I NEUROTTERI CRISOPIDI DI COLORE VERDE

I giardinieri per molto tempo hanno gradito la presenza neurotteri crisopide nei propri giardini. Molti sono rimasti sorpresi della loro bellezza e grazia, senza sapere che è la larva di questo insetto che fa piacere avere intorno.

UN OTTIMO PREDATORE

Quegli insetti che dall’apparenza sembrano delicati sono in definitiva dei lupi all’interno di corpi da pecora. La forma larvale ha un aspetto feroce, e vorace predatore di afidi, soprannominato il leone dell’afide. Nonostante esso mangi anche gli acari, le cimici pezzate, ed altri piccoli insetti, il suo obiettivo primario sono gli afidi.

Questo insetto sembra quasi un incrocio tra una forficula (entrambi hanno delle grosse mandibole) e la larva di una coccinella (entrambi hanno dei larghi addomi spinosi). La larva del neurottero crisopide all’inizio usa le sue grosse mandibole come delle pinze per catturare la sua preda; in seguito, le mandibole fanno un altro lavoro e succhiano in liquidi dalla vittima.

Se si pensa che ciò possa dipingere un’immagine sgradevole di queste larve, si ha ragione. Molti giardinieri nuovi hanno ucciso le larve di quest’insetto perché sembra che possa essere dannoso. Alcuni giardinieri affermano che sembrano degli alligatori, con le parti della bocca simili ad una falce. Le larve del neurottero crisopide sono anche conosciute per mettere i corpi secchi delle loro vittime in cima ai propri corpi come camuffamento, per essere in grado di avvicinarsi meglio alla loro preda.

Le uova del neurottero crisopide possono essere acquistate orinandole per corrispondenza, oppure alcune volte dei grandi vivai le ordineranno per i propri clienti. Una piccola lista di fornitori può essere trovata alla sezione ordini per corrispondenza alla fine di questo libro.

UNA VITA DELICATA?

Il neurottero crisopide appartiene alla categoria di insetti chiamata Neuroptera (che significa ala piena di nervi). Il neurottero crisopide adulto possiede quattro ali leggiadramente chiare e delicate, che hanno tutte la stessa dimensione. I neurotteri crisopide hanno delle vene che assomigliano a lacci incrociati attraverso le loro ali, da qui il loro nome. Quando è a riposo, quest’insetto stringe le proprie ali come un tetto sopra il proprio corpo.

Gli adulti raggiungono una lunghezza che va da ½ a ¾ di pollice ed hanno degli occhi striati d’oro. Ci sono anche dei neurotteri crisopide di colore marrone, e la loro forma larvale predatrice. I neurotteri crisopide adulti non sono predatori, ma invece si nutrono di mielata, come anche di polline e nettare delle piante.

I neurotteri crisopide possono essere trovati in mezzo a molti tipi di fogliame, l’erba, gli alberi, e gli arbusti. Essi scoveranno le colonie di afidi e deporranno le loro uova sopra di esse. Le femmine depongono le loro uova sopra lunghi, e sottili steli sulla parte di sotto delle foglie, perché sotto altri aspetti le prima larve a schiudersi cannibalizzeranno le altre uova al di sopra che stanno per schiudersi. Invece, la larva nuovamente schiusa mangia lo stelo, concedendo alle altre uova una possibilità di schiudersi.

Basta essere consapevoli che, tanto quanto sono belli, questi insetti emanano un odore non molto piacevole se toccati o disturbati.

Se si vive negli stati occidentali o si sta progettando un viaggio lì molto presto, tenere gli occhi aperti alla ricerca di rafidie, un membro particolare di questa categoria. Questi insetti lunghi ½ pollice, sembrano neurotteri crisopide di colore nero, ma con un’unica differenza; come le mantidi religiose, le rafidie possono muovere la testa. Pochi insetti hanno questa capacità. Se capita di vedere le rafidie in una sera calda, quando sono direte verso una luce, tu puoi giurare che sta venendo verso di te. Le larve delle rafidie vivono anch’esse cacciano piccoli insetti, come gli afidi.