Muratura la posa della tappezzeria

L’applicazione della tappezzeria in carta richiede una certa pazienza, ma non comporta difficoltà insormontabili; risulta molto importante preparare con la dovuta cura le pareti, rendendole adeguatamente lisce, così che la posa risulti stabile e duratura. La carta da tappezzeria si vende in rotoli e sarà perciò opportuno calcolarne con la necessaria precisione la quantità necessaria.

Procedere al taglio dei fogli di carta lasciando una lunghezza di circa 10 cm in più.

Tracciare una linea verticale di posa aiutandosi con un filo a piombo.

Steso su un piano il primo foglio di carta, stendere la colla con un pennello e attendere alcuni minuti, così da permettere la dilatazione della carta. Applicare poi il foglio sulla parete, lungo la traccia.

Conviene lasciare un’abbondanza di 5 cm sia in alto che in basso, da non trattare con la colla, e poi stendere il secondo foglio.

È importante che tale foglio sormonti il primo di 1-2 cm.

Passare un rullino lungo la sovrapposizione, per favorire l’incollaggio.

Con una spazzola da tappezziere si eliminano le bolle d’aria che si fossero formate tra la carta e la parete.

In corrispondenza di uno spigolo o di un angolo è bene tagliare il foglio in modo che lo oltrepassi di un paio di centimetri.

Eliminare le abbondanze con un cutter molto affilato e riposizionare diversi comandi elettrici.