Impianto elettrico i cavi

La corrente elettrica raggiunge i vari punti dell’impianto utilizzando cavi di adeguata sezione. Nei cavi si distinguono le seguenti parti:

  • il conduttore: è la parte metallica (solitamente in rame) effettivamente percorsa dalla corrente;
  • l’isolante: è la parte che circonda il conduttore (solitamente PVC o gomma);
  • l’anima: è l’insieme di conduttore e isolante;
  • la guaina: è il rivestimento protettivo esterno.

I cavi, contraddistinti anche da un idoneo colore, possono essere rigidi o flessibili, con o senza guaina. Inoltre si hanno cavi con una sola anima (cavi unipolari) e cavi con due o più anime (cavi multipolari).

La tensione nominale dei cavi

Ogni cavo ha una tensione propria di isolamento indicata da due valori Uo e U:

  • Uo: è la tensione massima che con sicurezza l’isolamento del cavo può sopportare verso terra (tensione cavo-terra).
  • U: è la tensione massima che con sicurezza l’isolamento del cavo può sopportare rispetto a un cavo a stretto contatto (tensione cavo-cavo).

CLASSIFICAZIONE DEI CAVI

In base al loro comportamento nei confronti del fuoco i cavi vengono classificati in:

  • non propaganti la fiamma;
  • non propaganti l’incendio;
  • non propaganti l’incendio e a ridotta emissione di fumo e gas tossici;
  • resistenti al fuoco;
  • per ambienti a elevate temperature.

La sezione dei cavi

La sezione dei cavi, indicata in millimetri quadrati, viene imposta da due parametri fondamentali: la portata e la caduta di tensione.

Portata di un cavo

Corrisponde al valore massimo della corrente che esso può trasportare. Questo valore è dovuto all’effetto Joule che provoca il riscaldamento del cavo al passaggio di corrente e quindi alla massima temperatura che lo stesso può sopportare. Per esempio un cavo con isolante in PVC può avere una temperatura massima di esercizio pari a 70 °C. Maggiore è la sezione del cavo, minore è la resistenza, maggiore è la sua portata. A titolo indicativo si riporta a sinistra la tabella di due cavi isolati in PVC senza guaina, posti in un tubo protettivo annegato nella muratura.

Caduta di tensione

Come già evidenziato, i cavi elettrici, al passaggio della corrente, oppongono una resistenza che determina come conseguenza una caduta di tensione. È evidente quindi che, maggiore è la lunghezza del cavo, più elevata sarà la resistenza e di conseguenza la caduta di tensione. Se alla partenza di un circuito collegato a una lampada ci sono i normali 230 volt, e nel percorso di andata si verifica una caduta di tensione di 10 volt, all’apparecchio arriverà, causa la perdita anche nel percorso di ritorno, una tensione di soli 210 volt. Per quanto riguarda invece la sezione del cavo, va ricordato che più è grande, minore sarà la caduta di tensione.

Nel caso di lampade o piccoli elettrodomestici funzionanti con motorini elettrici, quali ventilatori, frullatori, macinacaffè, rasoi elettrici, una simile caduta di tensione non rappresenta un serio problema. Diverso è il caso di apparecchiature elettroniche delicate quali televisori, videoregistratori, personal computer, impianti elettroacustici ad alta fedeltà, grandi motori: con simili utilizzatori, un’eccessiva caduta di tensione può provocare disturbi, cattivo funzionamento o guasti meccanici. Pertanto è necessario prevedere con cura le dimensioni dei cavi di alimentazione, e controllare col tester la tensione ai capi dell’apparecchio.

LA PIATTINA

In passato la piattina è stata molto usata per la realizzazione degli impianti elettrici, e la si trova ancora in diversi edifici. Di solito è posata sulle pareti con piccoli chiodi infissi a intervalli più o meno regolari in corrispondenza della sua linea mediana. In altri casi alimenta apparecchiature mobili oppure è utilizzata come prolunga, senza tener conto della portata e delle sollecitazioni meccaniche che può sopportare (o meglio, che non può sopportare). La piattina non eccelle sia per l’isolamento, sia per la capacità di portata elettrica, sia per la resistenza meccanica; conviene modificare al più presto i tratti di impianto realizzati con questo tipo di cavo, e con particolare sollecitudine.