Mantidi religiose

Di solito, quando la gente pensa agli insetti che fa piacere avere intorno, nel proprio giardino, pensa alla mantide. Questi insetti grandi, verdi, ed affascinanti sembrano capire ogni parola pronunciata verso di loro. (O perlomeno girano le proprie teste come se stessero ascoltando!)

I suoi vantaggi sono solo accettabili

Sfortunatamente, il leggiadro insetto che siamo venuti ad ammirare per le sue qualità benefiche, si merita soltanto una scarsa media nel controllo degli insetti nocivi. Certamente sono dei predatori, ma mangiano qualsiasi insetto che riescono a trovare, che sia benefico o nocivo. (Si mangeranno persino anche tra loro.) tutto quello che deve fare un insetto è passare vicino per diventare un pasto della mantide.

Molti giardinieri hanno acquistato le mantidi e introdotte nel proprio giardino. Solitamente arrivano come ovoteche, e la speranza è che le mantidi si schiuderanno e terranno la popolazione di insetti nocivi bassa. Sfortunatamente, le ninfe hanno un basso tasso di sopravvivenza e poche diventano adulte.

RELIGIOSE O IN ATTESA DELLA PREDA?

Le mantidi religiose devono il loro nome dal modo in cui aspettano la loro preda. Perché si siedono perfettamente immobili con le proprie zampe anteriori rivolte verso l’alto, la gente credeva che stessero pregando.

Le mantidi religiose appartengono alla famiglia di insetti delle Mantidae e sono imparentate con i bastoni da passeggio ed i grilli. Questi insetti che si muovono lentamente solitamente hanno un colore che va dal verde al marrone e possono raggiungere una lunghezza di 5 pollici, nonostante negli Stati Uniti la lunghezza media va dai 2 ai 3 pollici. Le mantidi sono principalmente insetti tropicali, ma sono stati introdotti con successo nelle zone con dei climi più freddi.

Vedi anche  IL DAINO

Le particolari zampe anteriori della mantide possiedono dei forti aculei che possono catturare la propria preda e tenerla immobile. La mantide è una mangiatrice insaziabile, e la femmina mangerà il maschio dopo l’accoppiamento. Strano a dirsi, la mantide è l’unico insetto che può girare la propria testa e guardare all’indietro. Anche le rafidie possono girare le proprie teste, ma non possono guardare all’indietro. Altri insetti possono girare tutti i loro corpi per guardarsi alle spalle.

Le mantidi sopravvivono all’inverno come le uova, con 200 o più ammassate dentro una ovoteca (ootheca) che è deposta in mezzo all’erba o sopra dei ramoscelli. La giovane si schiude all’inizio dell’estate e comincia a cercare qualsiasi cosa da mangiare, di solito i loro propri fratelli o sorelle. Le mantidi, che hanno solo una generazione l’anno, solitamente raggiungono la piena maturità all’inizio dell’autunno.