La Monospazzola

Imprendo Servizi è una ditta italiana specializzata nella fornitura di diversi servizi utili al privato e al settore pubblico. Tra i servizi offerti riscontriamo gli autospurghi, la disinfestazione da insetti e topi, l’allontanamento dei volatili molesti, giardinaggio, smaltimento rifiuti, noleggio piattaforme aeree, servizi per l’edilizia e soprattutto la pulizia e la sanificazione degli ambienti tramite l’utilizzo di apposite macchine, tra cui la monospazzola.

Come fare

Per prima cosa suggeriamo di contattare al numero verde l’azienda per ottenere tutte le informazioni necessarie riguardanti il lavoro da svolgere. E’ possibile anche compilare l’apposito format presente sul sito ufficiale della ditta per richiedere un preventivo di spesa del tutto gratuito.

Personale altamente qualificato sarà a vostra disposizione per ogni eventuale chiarimento in merito. La serietà e la professionalità di quest’azienda leader nel settore dei servizi e delle pulizie professionali, garantiscono la massima efficienza nello svolgimento dei lavori.

Descrizione della macchina monospazzola a bassa velocità

Originariamente la monospazzola è stata inventata per essere appicata alle lucidatrici a secco e insieme all’aspirapolvere costituisce l’insieme base degli attrezzi per la pulizia. Esistono oggi diverse tipologie di monospazzole, quella a bassa velocità, quella ad alta velocità e quella ultra alta velocità. La prima è utilizzata per la pulizia di fondo e lavaggio mdi tutti i tipi di pavimento con spazzola o disco abrasivo.

Serve per la deceratura e per la cristalizzazione dei pavimenti in marmo o per la rilevigatura del parquet. Può essere utilizzata anche per la levigatura di pavimenti realizzati con resine levigabili o per la moquette. Un ulteriore applicazione della monospazzola a bassa velocità è quella di ripristino della pavimentazione piuttosto che per la sua manutenzione.

Monospazzola ad alta velocità e ultra

Questo tipo di macchina viene impiegata per la lucidatura con pad giallo per cere morbide o bianco per cere metallizzate, per la deceratura a secco con pad marrone o nero. Quella ultra alta velocità ha un altissimo numero di giri, variabile da 900 a 2000 rpm. La lucidatura è prevista con pad colorm crema a una velocità compresa tra gli 800 ai 1500 rpm oppure rosa per una velocità superiore ai 1500 rpm.

Componenti della monospazzola

Tra i componenti principali della monospazzola troviamo il manico con il timone di guida che porta le leve di comando e i dispositivi di sicurezza. Il motore elettrico con potenza, regime di rotazione e coppia diversi per ogni tipo di modello. Il sistema di riduzione o aumento dei giri dal motore alla spazzola/diso che può essere a cinghia, a corona dentata oppure a ingranaggi con sistema planetario. Infine la spazzola e il disco trascinatore.

Funzionamento della monospazzola e prestazioni della macchina

Per un corretto funzionamento della monospazzola è l’adeguato rapporto tra la pressione sul pavimento e il numero dei giri, che dipende dal tipo di pulizia che si intende effettuare. Per le pulizie ordinarie è necessaria un’elevata pressione sul pavimento, al contrario un elevato numero di giri è necessario per le operazioni di manutenzione delle cere, a cui corrisponde una pressione inferiore. La monospazzola può essere utilizzata in ambiente domestico, hotel, ristoranti, uffici, industria, edilizia, enti locali e imprese di pulizia.

Manutenzione della monospazzola

Per una corretta manutenzione della monospazzola è necessario osservare attentamente il libretto delle istruzioni fornito in dotazione con la macchina. Le eventuali riparazioni devono essere fatte da un’officina specializzata e autorizzata dal costruttore. Anche in assenza di guasti è consigliabile effettuare periodici controlli da personale qualificato.

Suggeriamo di controllare con molta attenzione il cavo elettrico che spesso si trova a contatto con i liquidi. Per il rispetto e il mantenimento della copertura di garanzia è necessario utilizzare solo ricambi originali, forniti direttamente dal costruttore, anche per assicurare una maggiore durata della riparazione, oltre che per garantire una maggiore rapidità negli interventi a vantaggio di sicurezza e risparmio.

Accessori della macchina monospazzola

I dischi abrasivi che ci sono in commercio sono suddivisi in base al colore che ne determina la capacità abrasiva. Più il colore è scuro più potente è l’abrasione. Per non rigare o danneggiare la pavimentazione è necessario utilizzare il disco abrasivo più adatto alla monospazzola utilizzata.

Solitamente sono di forma rotonda e sono realizzati in fibre non tessute legate tra loro con resine sintetiche impregnate con grani abrasivi in ossido di silicio, talco, ossido di alluminio e carburo di silicio, classificati in base ala loro durezza. Il legante utilizzato può essere il lattice, costituito da un emulsione vegetale molto resistente agli strappi, oppure in resina fenolica, una sostanza sintetica meno elastica del lattice. Lo smeriglio della pavimentazione deve pulire ma mantenere intatte le caratteristiche del materiale con cui è realizzata, senza comprometterla irreparabilmente.