Disinfestazioni zanzara tigre e zanzara comune

Le zanzare presenti nel nostro territorio divise per specie:
Zanzara comune (Culex pipiens)
Zanzara tigre (Aedes albopictus)

Disinfestazione zanzara comune e zanzara tigre stadio larvale

Entrambi gli esemplari si sono adattati a deporre larve in acque dolci, salate, stagnanti e inquinate, fanno eccezione le acque con forte presenza di cloro (piscine con una corretta manutenzione) e fontane o stagni artificiali con specifici pesci insettivori.

I prodotti chimici presentano una varia e vasta gamma, spiccano con un ottimo rendimento qualità/prezzo le pasticche effervescenti a rilascio graduale (tipo Device TB); sconsigliamo vivamente prodotti antilarvali liquidi che vanno in dispersione ambientale con scarsi risultati se non quelli all’immediato contatto.

Il prodotto ecologico che si può usare è il filo di rame con una resa scarsa ma ben indicato nei luoghi con piccoli ristagni d’acqua (sottovasi e grondaie); questo metodo ha una controindicazione, ovvero il rame a contatto con l’acqua si ossida rilasciando una macchia di colore verdastra.

Disinfestazione zanzara comune e zanzara tigre stadio adulto

Gli esemplari sopra citati non differenziano molto al livello comportamentale( periodo, attività e posto ove depositare le larve) ed essendo della stessa famiglia non necessitano di prodotti differenti. Il prodotto chimico è solo ad ampio spettro e disponibile in due versioni: base solvente e base microincapsulata, con varie marche e vari livelli di aggressività. In genere la diluizione del prodotto è al 1% ovvero un litro di prodotto, 100 litri di acqua, con una resa di 1000 metri quadrati.

Il prodotto solvente è chimico, generalmente è un forte abbattente ma scarsamente residuale; questo prodotto garantisce una soluzione immediata ma essendo solvente ed avendo un’ alta volatilità non si riesce a garantire un lavoro per oltre i dieci giorni, oltretutto a seconda delle formulazioni il prodotto può risultare fastidioso per piante in fioritura rovinando il colore dei petali; una miscelazione sbagliata potrebbe uccidere essenze arbore. Questo trattamento è consigliato per chi ha esigenze di disinfestazione per pochi mesi, per esempio in una seconda casa che viene usata soltanto un mese l’anno.

Il prodotto microincapsulato, anch’esso chimico, è molto meno aggressivo nei confronti dell’uomo, dell’ambiente e degli animali, non possiede un forte potere abbattente ma la sua composizione chimica è posta ad aderire sulle piante ornamentali e a perdurare per una ventina di giorni. Questo prodotto è consigliato nel trattamento da Marzo a Ottobre.

Disinfestazione zanzara comune e zanzara tigre stadio adulto, ecologica o ecocompatibile

Il prodotto ecologico in questione è il Mosquito Barrier, un prodotto di ultima generazione testato ormai da cinque anni da un gruppo selezionato e ristretto di Pest Control Operator, tra cui si ritaglia un posto da leader nel settore la imprendo per innovazione, ricerca e applicazione. Il Mosquito Barrier è formato da un composto di olio vegetale che ne assicura l’aderenza alla flora, il rispetto della fauna e dell’uomo, infatti tale prodotto è dichiarato “TARGET” ovvero ha effetto solo sulla famiglia delle zanzare e le sue sottospecie, quindi senza influenzare lucciole, coccinelle, farfalle, libellule, api ed altri insetti utili.

La sua particolare ed unica conformazione oleosa garantisce un’ottima residualità e resistenza alle intemperie, offrendo una discreta protezione fino ai 30 giorni.

Disinfestazione zanzara comune e zanzara tigre stadio adulto con aggiunta di adesivanti

Il prodotto adesivante, bagnante o sinergizzante fa si che il prodotto chimico adulticida sia più residuale ma soprattutto più resistente alle intemperie, aumentando la viscosità del prodotto e quindi la durata e l’efficacia. E’ sconsigliato di usarlo con prodotti solventi in caso di presenza di piante e arbusti delicati.

Disinfestazioni zanzare comuni e zanzare tigri attrezzature

Le attrezzature da usare devono essere a norma CE. A seconda del tipo di intervento, lle esigenze del cliente, della conformazione del territorio, della superficie da trattare, si possono utilizzare atomizzatori spalleggiati, chiocciole con lance e nebulizzatori, atomizzatori di varie portate e potenza.

Disinfestazioni zanzare comuni e zanzare tigri prodotti

Nella lotta alle zanzare in ambito interno ed esterno ornamentale vanno usati prodotti P. M. C. presidio medico chirurgico e regolarmente iscritti al ministero della sanità e dotati di scheda di sicurezza e scheda tecnica. Per le zone esterne a verde possono essere anche usati prodotti fitosanitari anch’essi con schede di sicurezza e schede tecniche.

Disinfestazioni zanzare comuni e zanzare tigri personale

Il personale deve essere altamente qualificato e l’azienda deve nominare un responsabile chimico alla Camera di Commercio, oltre le normali iscrizioni previdenziali, pensionistiche e infortunistiche previste dalla legge.

Contattateci per richiedere un preventivo ed un sopralluogo GRATUITO.