Mole, cote oppure un set di lapidatura del trapano sono indispensabili per la manutenzione degli attrezzi e per risolvere i problemi di affilatura e ievigatura degli utensili. Per riparare il tagliente degli scalpelli e il ferro delle pialle, si utilizzano mole ad alta velocità o ad acqua.

La mola da banco è a motore elettrico e fa ruotare i dischi, ossido di alluminio, alla velocità di 3.000 giri ai minuto. Le mole sono intercambiabili e dotate di uno schermo parascheggie in plastica trasparente. Davanti ai dischi è montato il portautensili regolabile.

Sono disponibili molti accessori: dischi abrasivi, spazzole metalliche e cuffie per lucidare, sagomare e sgrassare ogni tipo di metallo. Per ovviare al problema del surriscaldamento dei pezzi, esistono le molatrici ad acqua.

Il senso di rotazione inverso a quello della mola da banco, la finezza della grana e il raffreddamento continuo operato dall’acqua producono risultati eccellenti. Il cilindro abrasivo ruota a soli 500 giri/minuto. I dischi abrasivi variano da 180 a 6.000 grani.