Controllo Scarafaggi

Ai leucischi non dispiacerebbe vivere fuori, ma quando gliene si dà la possibilità, loro entreranno con tutta la loro famiglia. I leucischi sono conosciuti con molti altri nomi, come cimici d’acqua, cimici a forma di palma e scarafaggi. Sono tute quante cimici notturne e non sono schizzinose in fatto di mangiare. All’esterno assumeranno come loro residenza quasi ogni posto, come un albero, una catasta di legno, una fioriera, sotto le rocce, ecc. In parecchi casi i leucischi troveranno un posto caldo e umido, che è il luogo dove preferiscono riprodursi.

La pulizia ridurrà o eliminerà molti problemi con i leucischi, ma un frequente intervento da parte d’esperti se un problema del genere esiste oppure sistemando fuori delle trappole funzionerà anche bene. I leucischi non ritorneranno in una zona che è stata trattata di frequente con del veleno.

Gli scarafaggi possono essere trovati dappertutto nel mondo e stanno diventando forti. Possono essere controllati o sradicati ma si dovrà fare qualche sforzo. Il metodo migliore nel controllo degli scarafaggi è quello di avere una cucina pulita. Qualsiasi pezzettino di cibo o sorgente d’acqua facilmente raggiungibile, sarà individuata. Gli americani spendono circa 1,5 miliardi di dollari l’anno nel tentativo di sbarazzarsi degli scarafaggi, ma senza alcun esito. I leucischi stanno diventando immuni a molti pesticidi ed agenti chimici.

Esistono oltre 3800 razze di scarafaggi in tutto il mondo e sono stati in giro per 360 milioni di anni. Le persone che sono allergiche alla polvere presente dentro casa, lo saranno altrettanto agli scarafaggi, fino a quando alcune parti dei loro corpi quando muoiono si mischieranno alla polvere dentro casa. L’asma può essere indotta dalle particelle di polvere e scarafaggi in persone sensibili.

I leucischi possono riconoscere i veleni con il loro pelame sensoriale molto fine ed eviteranno le zone che sono state trattate con veleni. Verso la fine del 1800, la gente sistemerebbe uno specchio davanti ad uno scarafaggio che di fronte al proprio riflesso si spaventerà e scapperà via.

I generi più comuni di scarafaggi presenti negli Stati Uniti sono:

  • Lo Scarafaggio Americano: conosciuto anche con il nome di cimici d’acqua oppure cimici a forma di palma. Hanno un colore rossiccio-marrone ed hanno una lunghezza di circa un pollice e mezzo. Ha le ali, ma raramente vola. Mangerà qualsiasi cosa, compreso il rivestimento della carta da parati. Lo scarafaggio americano è quello più grande scoperto nelle abitazioni, in particolar modo nei ristoranti o nelle aree di preparazione del cibo. Hanno un colore rossiccio-marrone per scurirsi.
  • Lo Scarafaggio Marrone Fumo: alquanto più piccolo rispetto allo scarafaggio americano ed ha un colore marrone scuro tendente al nero. Ha delle ali sviluppate bene che si stenderanno fino all’estremità dell’addome. Il loro cibo preferito sono le piante, ma mangeranno qualsiasi cosa. Si trovano solitamente nelle serre e sono più comuni nella parte meridionale degli Stati Uniti.
  • Lo Scarafaggio Orientale: può essere chiamata anche “cimice d’acqua” oppure “scarafaggio nero.” Ha una lunghezza di circa ¼ di pollice e possiede le ali, ma è incapace di volare. Di solito s trova intorno ai bidoni della spazzatura e non ha bisogno di una sorgente d’acqua. Ha un colore che va dal marrone scuro lucido al nero. Preferisce materia organica in decomposizione ed è il più sporco tra tutti gli scarafaggi. Invaderanno un palazzo, quando comincia a fare freddo, e si trova più comunemente negli stati orientali.
  • Lo Scarafaggio Germanico: questo leucisco preferisce gli appartamenti, i ristoranti ed i motel (perfino quelli migliori). Le loro uova di solito sono trasportate sopra gli abiti della gente, che è anche il sistema con cui entrano nelle case. Gli adulti hanno una lunghezza che va da ½ a ¾ di pollice di lunghezza e mangeranno qualsiasi cosa! Questo è lo scarafaggio più comune nella parte nordoccidentale dell’Oceano Pacifico. Si può identificare tramite le due strisce marroni longitudinali sul suo scudo dietro la testa. Lo scarafaggio Germanico può partorire molte uova ed ha circa 3-4 cicli durante tutto l’arco dell’anno rispetto a qualsiasi altro scarafaggio. Si nascondono durante il giorno e vanno alla ricerca di cibo durante la notte.
  • Gli Scarafaggi Striati Di Marrone: questi hanno un colore marrone chiaro e si trovano solitamente nei posti con un clima più caldo ed in particolare negli stati meridionali. Hanno una lunghezza di solo ½ pollice ed hanno due striature leggere ed irregolari lungo le loro ali. Solitamente si confondono con quello germanico, che ha due striature scure dietro la testa. Preferiscono gli alimenti ricchi di amido, ma mangeranno qualsiasi cosa.
  • Lo Scarafaggio Del Legno: molto simile a quello americano ed ha un colore marrone chiaro. Sono attratti dalla luce, che è la differenza maggiore e si trovano solitamente sotto un tronco d’albero abbattuto o all’interno di una catasta di legno.

METODI NATURALI PER L’ELIMINAZIONE

STERMINARE IL LEUCISCO

Si avrà bisogno dei seguenti ingredienti:

  • ½ libbra di borace
  • 30 once di zucchero in polvere
  • ½ oncia di cacao in polvere
  • 1 oncia di cloruro di sodio

Sistemare tutti gli ingredienti in un contenitore medio di plastica e mischiare completamente. Questo veleno contro le cimici, può essere spruzzato intorno dovunque esiste in problema. È nocivo agli animali domestici ed ai bambini e deve essere usato con cautela.

Esiste uno svariato numero di piante erbacee che respingeranno gli scarafaggiCi sono le foglie d’alloro, di cetriolo e pepe di Cayenna. Le bucce di cetriolo funzionano molto bene per dissuaderli. Sistemarle dovunque esista il problema e gli scarafaggi non frequenteranno più quell’area.

Un repellente naturale contro gli scarafaggi è l’erba gatta. L’elemento chimico presente nell’erba gatta è chiamato nepetactone, che è innocuo verso gli esseri umani e gli animali domestici. Se si lasciano dei piccoli sacchetti d’erba gatta nei posti frequentati dagli scarafaggi, non se ne vedranno più. Se si produce un tè con l’erba gatta, lasciarlo raffreddare ed in seguito metterlo in una bottiglietta spray e così non si vedranno più gli scarafaggi.

Se si mette una piccola scodella poco profonda, dove si ha un problema con gli scarafaggi, con delle parti in egual misura di bicarbonato di sodio e zucchero in polvere si uccideranno gli scarafaggi. Assicurarsi di stare lontani dagli animali domestici e dai bambini piccoli.

Prendere una libbra di caffé e sistemare due fette di pane all’interno, le quali sono state impregnate di birra. Mettere il contenitore dovunque sia presente un problema con gli scarafaggi. Conservare il coperchio e sbarazzarsi dei leucischi in scatola.

Spruzzare dell’acido borico lungo ogni spaccatura o crepaccio all’interno delle zone non soggette. Questo è tossico così tenerlo lontano dalla portata dei bambini e degli animali domestici. Di solito questo è il trattamento scelto per raggiungere solo delle zone non raggiungibili. Questa è anche una delle cose verso le quali i leucischi non sono pronti. L’acido borico è un veleno.

STERMINARE IL LEUCISCO DOLCE

Si avrà bisogno dei seguenti ingredienti:

  • ½ libbra di borace
  • 2 libbre di zucchero in polvere (10X)
  • ½ oncia di cacao in polvere
  • 1 oncia di fluoruro di sodio

Sistemare tutti gli ingredienti in un piccolo secchio e mescolare completamente. Spruzzare nelle aree frequentate dagli scarafaggi. Tenere lontano dalla portata dei bambini e animali domestici.

Il motivo per cui si possono vedere i leucischi sdraiati sulla schiena, quando muoiono è perché sono state uccise tramite inibizione di colinesterasi, che è un enzima che trasmette gli impulsi nervosi ai muscoli. Quando muoiono c’è una perdita del controllo muscolare come risultato nel violento spasmo muscolare che li costringe a finire sulla loro schiena. Il violento spasmo muscolare fa aumentare il loro centro di gravità rispetto al loro centro d’equilibrio.

Le mele da siepe sono state usate per centinaia di anni per respingere gli scarafaggi. Sono il frutto dell’arancio e contengono un elemento chimico naturale che respinge i leucischi. Ne servono soltanto due piccole all’interno di una stanza per eliminare il problema. Le mele da siepe resisteranno circa due mesi prima di avere bisogno di un rimpiazzo.

STERMINARE LO SCARAFAGGIO GRASSONE

Si avrà bisogno dei seguenti ingredienti:

  • ½ tazza di farina per tutti gli usi
  • 1/8 di tazza di zucchero granulato (qualsiasi zucchero andrà bene)
  • ¼ di tazza di lardo
  • 8 once di acido borico
  • acqua di rubinetto fresca

Sistemare tutti gli ingredienti in una piccola scodella e mescolare completamente in modo da avere una soluzione dentro delle piccole palle di impasto. Piazzare 1-3 palle di impasto dentro una piccola borsa di plastica aperta e sistemare nelle aree dove il problema degli scarafaggi è presente. Questo è tossico e si deve tenere lontano dalla portata dei bambini e animali domestici.

LA TRAPPOLA PER GLI SCARAFAGGI

Esistono parecchie trappole per gli scarafaggi al mercato, che hanno una porta a senso unico. La trappola è sistemata all’interno e non possono uscirne. Queste sono molto efficaci se sistemate nelle zone giuste che loro frequentano.

Per preparare l’impasto per gli scarafaggi, basta mischiare ¼ di tazza di Crisco® con ½ tazza di zucchero in polvere 10X, ¼ di cipolla rossa, ½ tazza per tutti gli scopi di farina e 8 once di bicarbonato di sodio (molto fresco). Aggiungere acqua secondo le esigenze per preparare una densità simile a quella dell’impasto. Mettere l’impasto all’interno di piccole palle e lasciare fuori affinché gli scarafaggi le trovino.

REPELLENTE CONTRO GLI SCARAFAGGI E LE FORMICHE

Si avrà bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 1 Tazza di borace
  • ¼ Di tazza di pepe nero macinato
  • ¼ Di tazza di foglie d’alloro macinate

Sistemare gi ingredienti in un barattolo con il coperchio sigillato bene ed agitare. Spruzzare una piccola quantità di miscuglio agli angoli delle dispense e dei cassetti. Non si vedrà mai più una formica oppure uno scarafaggio.

Ad un quarto d’acqua di rubinetto aggiungere una testa d’aglio macinata, un cucchiaio di pepe di Cayenna ed una cipolla bianca macinata. Sistemare il miscuglio sul fornello e lasciarlo fino a quando non arriva alla temperatura d’ebollizione. Rimuovere dal calore e lasciarlo marinare per almeno un’ora prima di sistemarlo in uno spruzzatore per poi spruzzarlo nelle zone frequentate dagli scarafaggi.

Come ultimo ricorso, l’insetticida in polvere si dovrà infilare dentro tutte le spaccature ed i crepacci. Consultarsi con una compagnia per il controllo degli insetti infestanti chiedendo loro di usare una polvere innocua che può essere usata intorno agli animali ed ai bambini. Spostare tutti gli animali come uccelli, gatti, pesci e cani dal locale quando la spolverata è stata data.

Alcuni tipi di scarafaggi sono attratti dall’aglio, quindi è meglio non provare ad utilizzarlo per sbarazzarsi degli scarafaggi.

Il gel di silice (aluminum silicate) può essere usato per spolverare le aree frequentate dagli scarafaggi. Esso ha l’abilità di raschiare il loro cappotto protettivo e poi ucciderli. Si deve usare con molta cautela, quando si spruzza e si devono usare dei guanti ed una maschera anche se questa polvere non è considerata tossica. Il nome commerciale di prodotti al gel di silice sono Dri-Die™ e Drione™ e si possono acquistare nei negozi che vendono articoli per l’agricoltura ed il giardinaggio della propria zona.

LA PREVENZIONE RIMANE ANCORA LA RISPOSTA

È meglio prevenire il problema seguendo alcune poche regole:

  • Pulire la parte posteriore del proprio frigorifero e qualsiasi rimanenza di cibo che è stata buttata sotto dai bambini.
  • Pulire o aspirare con l’aspirapolvere regolarmente.
  • Assicurarsi che il pavimento della cucina sia pulito.
  • Detergere gli sportelli quotidianamente.
  • Ripulire la ciotola del proprio animale e non lasciarla fuori durante la notte.
  • Il proprio bidone della spazzatura dovrebbe avere il tappo ermetico.
  • Sigillare tutte le spaccature.
  • Riparare qualsiasi tubo che perde in quanto a loro piacce il liquido fresco.
  • Riparare la carta da parati staccata in quanto a loro piace il collante.
  • Eliminare qualsiasi catasta di legna vicino alla casa.
  • Togliere qualsiasi fogliame che è troppo vicino alla casa.
  • Eliminare qualsiasi catasta di riviste o quotidiani. A loro piace risiedere in questi posti.

I gechi amano gli scarafaggi, li inseguiranno per poi mangiarli, quando li trovano. Loro danno la caccia agli scarafaggi durante la notte essendo uno dei loro pasti preferiti. Se si lascia anche solo un geco dentro un appartamento, eliminerà tutti gli scarafaggi e tutti i loro simili nel corso di 7-10 giorni. Ad ogni modo, ricordarsi che a loro non piacciono i gatti e questi ultimi mangeranno il geco per cena.