AgeratiGenere di specie perenni ma spesso coltivate come annuali. Prezioso per bordure e per aiuole, l’agerato ha, in genere, capolini fiorali blu o bianchi che fioriscono da giugno fino ai primi geli. Presenta numerose varietà.

Cure colturali

Si moltiplica per seme in marzo dentro cassoni, o per talea in agosto. Predilige esposizioni riparate e soleggiate e terreni umidi. Cimare le infiorescenze appassite.

Avversita’

Generalmente non è soggetto ad attacchi parassitari