I CITELLI

Dei tumuli di sporcizia a forma di ventaglio stanno comparendo nel proprio orto e nel proprio giardino. Avete anche notato la sparizione di intere piante. Sembra di essere vittima di un temuto citello.

STARE DIETRO AD UN CITELLO

La gente ha provato molti sistemi per liberare i propri orti dai citelli. Alcuni hanno avuto più successo di altri, secondo le condizioni dell’orto. Un segreto è quello di cominciare un trattamento immediatamente ancora prima dei primi segni della loro presenza, prima che la galleria sia estesa e più difficile da trattare. I citelli sono animali opportunisti e s’impadronirà di un rifugio abbandonato se può. Spesso, solo un rimedio non è sufficiente per allontanare il citello, così provare varie combinazioni dei seguenti deterrenti in modo da trovare la soluzione adatta per te.

  • Piantare le piante che tengono lontani i citelli (Euphorbia lathyrus), che si può trovare nel proprio vivaio di zona, a due o tre piedi di distanza intorno al proprio giardino. I citelli disprezzano queste piante e forse lo eviteranno.
  •  Altre piante, anch’esse conosciute come deterrenti contro i citelli sono i narcisi, e le piante di semi di ricino. Le piante di semi di ricino sono molto velenose e probabilmente non possono essere piantate in zone frequentate da bambini ed animali domestici.
  • La sistemazione di giornali intorno alle piante ed al proprio orto è un vecchio trucco che può tenere lontano quest’animale. Ad ogni modo, evita che il citello cominci a scavare una galleria sotto le piante per mangiarne le radici!
  • Quello di spaventare i citelli per farli scappare è un metodo popolare; molte persone hanno grande fiducia nelle trottole o girandole sistemate intorno ai propri orti. C’è la credenza che le vibrazioni prodotte da questi strumenti disturbano o spaventano i citelli e li spinge a trovare un nuovo posto dove sistemarsi da qualche atra parte. Alcuni strumenti ad ultrasuoni venduti adesso a questo scopo pretendono di proteggere una zona dai roditori (compresi i citelli) fino ad oltre 1000 iarde quadrate.
  • I deterrenti sonori, che funzionano allo stesso modo delle trottole, e potrebbero essere utili. Provare a lasciare le bottiglie vuote di soda intorno all’orto, fissate o in parte seppellite per avere dei risultati migliori. Il rumore prodotto dal vento quando colpisce le bottiglie spaventerà e scaccerà diverse forme di animali allo stato naturale.
  • Probabilmente il risultato migliore per proteggere il giardino dai citelli è quello di foderare i basamenti del giardino ad entrambi i lati e sotto con della rete metallica a maglie strette. Questa operazione richiede molto lavoro per affondare la cesta di filo metallico ad almeno diciotto o ventiquattro piedi di profondità. Assicurarsi di collegare i lati ed il fondo della cesta in maniera sicura in modo da prevenire qualsiasi buco che il citello potrebbe trovare. Questo metodo funziona bene per i giardini sopraelevati.
  • Mentre il citello è sulla superficie, è una facile preda per qualsiasi predatore, compresi gatti, gufi, e volpi. Ad ogni modo, alcuni predatori, tranne i serpenti ed alcuni membri della famiglia delle donnole, affronteranno il citello presente nel territorio in modo da farlo scendere nella propria tana. Nonostante molte persone non vogliano le donnole o i serpenti nel proprio recinto, un grosso serpente reale è un predatore che molti giardinieri sarebbero felici di avere intorno. Loro non mangeranno solo i roditori, ma mangeranno anche i serpenti a sonagli.
  • Riempire di ghiaccio secco in alta concentrazione il tunnel soffocherà il citello. Questo sistema funziona bene, quando le gallerie non sono molto estese. Almeno, spedirà il citello da qualche altra parte per il momento.
  • Il vecchio metodo di sistemare un tubo flessibile giù lungo il buco del citello in modo da stanarlo è ancora efficace, in particolar modo se il sistema di tunnel del citello è piccolo. Fare questo durante la mattinata e durante la serata quando il citello è più attivo. Usare le pinze del barbecue per catturare il citello se compare dal buco inondato. Gettare il citello in un secchio e disfarsene come meglio si può.
  • La trappola vecchio stile contro il citello disponibile nei centri che vendono articoli per casa, e per il giardino è ancora popolare per molte persone.

LA VITA SOLITARIA DI UN CITELLO

Esistono trentatrè tipi diversi di citelli, ma quelli con cui molte persone hanno a che fare, e contro cui si trovano in difficoltà, è il citello con la borsa. I citelli con la borsa hanno acquisito questo nome per le borse o tasche pelose dentro le loro guance, che loro usano per portare il cibo. Come tutti i citelli, anche questi sono dei roditori. Hanno varie tonalità di marrone, sono lunghi da 5 a 9 pollici, con le zampe corte e dei lunghi e curvi artigli progettati per scavare.

Per la maggior parte del tempo sono solitari; sono molto protettivi nei confronti dei loro tunnel e li difenderanno contro gli invasori. Un citello può avere un sistema elaborato di gallerie che può coprire anche 700 iarde quadrate di territorio. Il tunnel può essere profondo o superficiale, e di solito non esiste nessun tunnel principale con molti tunnel laterali. I citelli, che sono dei grandi coltivatori del terreno ed aeratori, preferiscono i terreni soffici con un buon drenaggio, ma possono essere trovati anche da qualche altra parte.

I citelli di solito fanno nascere delle nidiate di quattro piccoli durante la primavera. Alcune volte, durante i climi più caldi, le femmine del citello avranno due nidiate in una stagione. I citelli non vanno in letargo (come gli sciuridi) e si possono nutrire notte e giorno durante tutto l’anno. Mentre costruiscono dei tunnel, si nutriranno di qualsiasi radice deliziosa che trovano. I piccoli solitamente sono spinti fuori della tana della madre dopo sei settimane affinché trovino il loro territorio.