SassifragheGenere perenne, annovera numerose specie adatte soprattutto alla coltivazione in giardini rocciosi o per bordi misti e aiuole. I differenti tipi hanno foglie per lo più a rosetta e fiori variamente colorati (bianchi, rosa, rossi ecc.).

Cure colturali

La moltiplicazione può avvenire per divisione delle piantine, per talea utilizzando le rosette non fiorifere o talee di punta e, nel caso di S. stolonifera, pianta da appartamento, per stolone. Gradisce generalmente terreni ben drenati e posizioni soleggiate, ma sopporta anche esposizioni a mezzombra. Eliminare gli steli fiorali appassiti di S. fortunei.

Avversita’

Non presenta particolari inconvenienti di coltivazione.