LA TECNOLOGIA DEL VAPORE SATURO

Vapore-saturo Foto 1

Nel settore del trasporto pubblico la pulizia e le condizioni igieniche dei mezzi sono indiscutibili indicatori della qualità del servizio, ma le allarmanti notizie riguardanti la sporcizia e il degrado delle carrozze dei treni italiani, susseguitesi nel corso del 2005, hanno dimostrato come questi standard vengano spesso disattesi.

Riguardo all’importanza di un’efficace pulizia una recente ricerca di un organismo sudcoreano, il Centro Nazionale per la Difesa dei Consumatori, ha fornito risultati eloquenti: le maniglie per sorreggersi sugli autobus e i sostegni della metropolitana presentano rispettivamente 380 e 86 batteri per decimetro quadrato. Il pomeridiano londinese Evening Standard ha riscontrato sui sedili della metropolitana cittadina un mix di 70 batteri diversi.

Tutto ciò risulta in accordo con l’autorevole opinione di Antonio Cassone, Direttore del Dipartimento di Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, secondo il quale gli oggetti impugnati ogni giorno da decine di persone sono affollati da migliaia di microrganismi e rappresentano il ricettacolo preferito dei batteri.

La risposta a queste problematiche viene da R.E.A., azienda torinese, con la gamma di generatori elettronici mobili Satumo che utilizzano vapore saturo come fluido di lavaggio e sono di facile utilizzo: l’operatore può eseguire in poco tempo, senza fatica e in massima sicurezza le operazioni di pulizia, anche grazie a lance e utensili di cui i generatori sono muniti. Le varie fasi del ciclo di lavoro possono essere impostate tramite i comandi elettronici dell’impugnatura, che funzionano a 24V; inoltre, per soddisfare tutte le esigenze, sono realizzati con potenze crescenti da 6 a 36 KW.

COME FUNZIONA

Vapore-saturo Foto 2Tra i numerosi vantaggi di questa innovativa tecnologia si possono citare la riduzione del volume d’acqua utilizzato, che varia dai 5 ai 50 litri all’ora, e la possibilità di addizionare al vapore del detergente biodegradabile in basse quantità.

Il vapore saturo erogato dai generatori Satumo ad alta temperatura e pressione, ingloba le microparticelle inquinanti nell’ambiente, le appesantisce e le fa precipitare sotto forma di una minima quantità di refluo che può essere aspirato e convogliato in un contenitore da un sistema apposito.

Grazie all’alto potere di penetrazione, riesce ad agire con facilità anche nelle parti più difficili da raggiungere e può essere utilizzato nella pulizia delle attrezzature più delicate e sofisticate, quali macchinari a controllo numerico e transfert, perché non provoca cortocircuiti.

Anche le poltrone dei mezzi di trasporto possono essere facilmente sanificate, perché, grazie ai detergenti schiumogeni sublimati al vapore, il sistema Satumo lascia le superfici ed i tessuti completamente asciutti, senza umidità sotto le fodere eliminando eventuali ricettacoli per muffe, insetti ed acari. La tecnologia del vapore saturo è quindi un efficace mezzo per sanificare velocemente i luoghi dove si verificano grandi concentrazioni di persone, come uffici pubblici, centri commerciali, ospedali, servizi igienici, case per anziani. La sua versatilità è evidente anche nella risoluzione delle problematiche dell’ambiente cittadino: con questo sistema è possibile liberare le superfici di monumenti ed edifici dai depositi di smog, dai graffiti, dagli escrementi dei volatili e dalle gomme da masticare attaccate ai pavimenti.

Tutto ciò dimostra come i problemi di pulizia e igienizzazione possano essere risolti adottando quotidianamente questa tecnologia.