PRODOTTI SUPERCONCENTRATI E SISTEMI DI DOSAGGIO

 

Dopo la loro introduzione sul mercato qualche anno fa, i prodotti superconcentrati e i sistemi di dosaggio hanno subito un forte espansione. Le ragioni di questo successo sono sostanzialmente due. La prima riguarda il fatto che si è finalmente compreso come il costo dei prodotti non sia tanto legato al costo al kg del prodotto stesso, quanto a quello della soluzione pronta all’impiego al punto d’uso. La seconda ragione è da legarsi alla precisione con cui si effettua il dosaggio, un fattore, questo, che consente di evitare gli sprechi.

Inizialmente questo tipo di prodotti ha avuto difficoltà ad imporsi in quanto i dosaggi proposti, di fatto, non corrispondevano alle reali necessità di detergenza. In questo ambito, infatti, l’idea della giusta dose deve necessariamente essere abbinata ad una formulazione capace di ottenerla.

RISPARMIARE TEMPO E DENARO

E proprio per dare una risposta di qualità, Kemika propone prodotti quali 3C, 4C e SuperC che soddisfano le caratteristiche proprie di un vero superconcentrato; queste, infatti sono formulazioni con un’attività rispettivamente di 3,4 e 5 volte superiore a quella del prodotto standard. Se parliamo di superconcentrati dobbiamo ricordarci che il costo dell’utilizzatore viene determinato in base al costo della soluzione di impiego.

Facciamo un esempio: nel caso di un detergente multiuso “commerciale” si usa una concentrazione del 5% per sporchi medi; un prodotto come Grit Super C, per lo stesso tipo di sporco può essere diluito allo 0,3%. In 10 litri di soluzione di prodotto commerciale al 5% vi sono 500 grammi di prodotto mentre con di Grit Super C si impiegano 30 grammi in 10 litri di acqua per fare una soluzione allo 0,3%.

Altrettanto interessante è paragonare il costo di un pulitore rapido come Dart in formulazione standard al 25% di attivo, con lo stesso prodotto ricavato dal Dart 3C tre volte più concentrato al 75% di attivo, si può calcolare, a parità, un risparmio del 30%.

IL DOSAGGIO E’ IMPORTANTE

Certo è che i superconcentrati trovano il loro migliore impiego se abbinati a sistemi di dosaggio semplici ed affidabili che consentano agli utilizzatori di preparare le soluzioni diluite senza perdite di tempo ed in modo accurato.

A questo proposito Kemika propone una vasta gamma di sistemi di dosaggio che permetterà all’utilizzatore di scegliere quello più adatto all’appalto e alle esigenze degli operatori:

  • Sistema Dosakem con centraline di dosaggio (unità portatile e fissa);
  • Rubinetto travasatore per fustini;
  • Flacone da 1 litro con vaschetta dosatrice da 30 ml;
  • Fustino da 5 o 10 litri con pompetta dosatrice da 30 ml;
  • Bombolotto da 1.5 litri con pompetta dosatrice da posizionare sui carrelli;
  • Flaconi Dosa Dart;
  • Sistema brevettato “Bombolini” per i prodotti pronti all’uso;
  • Sacchetti monodose.

CON UNO SGUARDO ALL’ECOLOGIA

Dopo l’entrata in vigore del Decreto Ronchi circa lo smaltimento degli imballaggi, l’uso dei concentrati e la relativa preparazione dei flaconi riutilizzati da portare sui cantieri, diventa quasi un obbligo per le imprese.

Risulta del tutto evidente che il risparmio, oltre a quello concernente la diminuzione del costo dello smaltimento dei contenitori usati, è legato all’uso dei superconcentrati che consentono di ottenere un prodotto finito di qualità ad un prezzo estremamente conveniente. In questa ottica un importante servizio che potrà essere offerto dai rivenditori riguarderà proprio la consegna dei fustini pieni e il ritiro di quelli vuoti.