Termiti

Nessun altro insetto terrorizza i proprietari di casa più delle termiti. Questi piccoli insetti possono ridurre all’osso il legno presente all’interno della casa fino a quando non rimane più nulla. I rimedi sono spesso costosi e sconvenienti. Ma come si fa a capire se ci sono questi piccoli disturbatori – prima che sia troppo tardi?

LA RICERCA DEI DISTRUTTORI SILENZIOSI

Molte persone non capiscono di avere le termiti finché non è troppo tardi e cercano dei rimedi ad ampio spettro. Solo un piccolo ficcanaso può salvare il tuo portafoglio e la casa.

Comincia nel tuo garage, di solito quello è il posto dove cominciano ad esserci i primi segni della presenza di termiti. Una volta al mese, guarda per bene il pavimento del tuo garage alla ricerca di una sostanza simile a sabbia. All’incirca della dimensione di un seme di cipolla o peperoncino spezzato e di solito ha un misto di colori di crema o ruggine. Con una piccola lente d’ingrandimento, basta guardare quest’essenza per vedere se ogni granello ha sei grandi solchi. Questo granello, chiamato frass, è un escremento della termite e gettato via da un buco d’uscita nel legno. I solchi si formano, quando l’escremento attraversa il corpo della termite.

Se si trova il frass, guardare in direzione della parte alta alla ricerca di un buco d’uscita, il quale assomiglierà al buco di un chiodo. Ce ne potrebbero essere uno o di più. Adesso si ha un punto da cui partire per combattere queste piccole creature.

Assicurati di controllare le coperture ed i pavimenti di legno del patio. All’esterno, i venti possono far volare via rapidamente il frass, così a questo punto basta provare questo semplice trucco: Tenere un foglio di carta bianca sotto la sezione che si vuole controllare, e tappare il legno con una mazza di gomma oppure un piccolo martello. Si riuscirà a vedere il frass nel momento in cui cade sopra la carta. Controllare, facendo attenzione, intorno agli angoli ed i segni, in quanto quelli sono i posti preferiti dalle termiti affinché possano entrare nel legno. Non pensare di essere al sicuro perché si possiede un patio o un pavimento di legno di sequoia – le termiti attaccheranno anche il legno di sequoia.

Vedi anche  Oli essenziali

Se avete la casa con le fondamenta in rilievo, avrete bisogno di tirare fuori la vostra fedele torcia elettrica per cercare le termiti nascoste. Queste termiti costruiscono dei canali sotterranei dal terreno al legno presente dentro casa vostra. Andate alla ricerca di questi canali lungo la parte interna e quella esterna delle fondamenta di casa vostra. Cercate anche il fango che esce fuori tra le tavole oppure lungo le fondamenta. La lama di un coltello che procede lentamente lungo le fondamenta o chiodi di supporto, perforeranno facilmente una tavola piena di questi parassiti. Le tavole piene di queste gallerie restituiranno un suono vacuo, quando sono colpite da un martello.

TRATTAMENTO DI RISPOSTA

Adesso che avete trovato i parassiti, è arrivato il momento di capire quali tipi di trattamenti sono utili a voi come proprietari di casa, ed in particolar modo quali trattamenti ti puoi fare da solo.

Per prima cosa, provare a determinare quanto è estesa l’infestazione. Solo una tavola è infestata? È facile scoprirlo. Nel caso, al contrario, ce ne siano di più, esse mostrano dei segni di debolezza? Incidere le tavole e guardare il grasso che cade, cercare dei buchi d’uscita, e controllare il segnale più serio: le tavole che producono un suono più vacuo con delle gallerie che si vedono facilmente. Ricordarsi che le termiti masticano il legno in maniera molto lenta, così scoprire una prova della loro esistenza non significa che divoreranno la casa in una settimana. C’è molto tempo per pianificare un attacco.

In caso non vi fidiate di determinare da soli quanto è esteso il problema, chiamare una delle molte compagnie di derattizzazione che offrono un’ispezione gratuita della propria casa. Questa cosa darà anche un buon punto d’avvio ed in seguito aiuterà nella determinazione di un trattamento. Guardare l’ispettore lavorare darà anche un aiuto nel fare lo stesso lavoro da soli. Chiedere all’ispettore di mostrarvi a cosa assomigliano quel frass o quelle tubature, e, se viene trovato del grasso, conservarne un po’ per un paragone successivo.

Vedi anche  I CENTOPIEDI

La diagnosi della presenza di termiti usata per indicare quali pesticidi usare contro gli insetti. Alcuni pesticidi che furono usati di continuo ebbero un effetto residuo fin oltre i vent’anni. Fortunatamente, i proprietari di casa, al giorno d’oggi, hanno numerose scelte, molte delle quali non fanno affidamento su alcuni pesticidi.

Uno dei metodi più efficaci nel controllo delle termiti è quello di togliere e poi rimettere le tavole infestate. Spesso questo è il metodo più semplice e più economico. Quando si toglie una tavola, controllarne le terminazioni facendo molta attenzione per vedere se le termiti si sono aperte un varco, per passare nella successiva. Se non ce n’è, il problema può essere risolto.

Le compagnie di derattizzazione hanno molte armi nuove contro le termiti nel loro arsenale, come quella di usare la radiazione a microonde, l’elettricità, il calore, ed il freddo. In modo particolare un equipaggiamento preposto a quel lavoro, è quello di sparare le radiazioni o l’elettricità direttamente all’interno della tana delle termiti, uccidendole. Un altro macchinario può fare salire la temperatura del legno ad oltre 150 gradi, uccidendo di conseguenza gli insetti. Ancora un altro strumento può gelare il legno, distruggendo le termiti. L’estensione dell’area di legno che ha bisogno di essere trattata e le condizioni dove si vive possono determinare quale metodo è il migliore per la situazione in questione.

I pesticidi sono ancora usati per combattere questi insetti. Alcuni prodotti possono essere acquistati dai proprietari della casa, ma altri si possono ottenere soltanto tramite persone che si occupano direttamente di questo problema. Fino a quando non si sa esattamente quale quantità effettiva di spray deve essere usata contro le termiti, è meglio che questo lavoro lo facciano dei professionisti nel settore.

Vedi anche  I FUNGHI

Quando l’area è piccola, si può anche usare un insetticida comune (con, sull’etichetta scritto per uso contro le termiti e le formiche). Sistemare l’estremità del tubo contro l’uscita della tana delle termiti, dopo di che spruzzare fino a quando non si vede lo spray rifluire inondando il tubetto oppure fuoriuscire da un’altra uscita. Andare al successivo buco d’uscita e spruzzare di nuovo, continuare fino a quando non si scoprono altre vie d’uscita. Questo spray funziona bene sul legno secco fino a quando le termiti non sono confinate. Si dovrà osservare attentamente l’area trattata per essere sicuro che il frass non cominci nuovamente ad apparire.

Se si scopre di avere delle termiti sotterranee, le tubature di terra devono essere distrutte prima dell’inizio del trattamento. Con queste termiti, sia il legno che il terreno devono essere trattati. Le termiti sotterranee mangiano il legno, ma mantengono sempre un contatto con il terreno. La rottura di questo contatto è essenziale per un completo controllo contro questo genere di termiti.

Alla fine, se tutti questi trattamenti non funzionano oppure l’area che deve essere trattata è molto ampia, l’unica scelta lasciata deve essere quella di avere un casa totalmente disinfestata. La cosa buona riguardo questo metodo è che ciò ucciderà qualsiasi blatta o formica che aveva creato la propria casa all’interno della vostra. Le cattive notizie sono che uccide tutti i ragni benefici presenti, allo stesso modo, dentro casa.