NORME TECNICHE SULLA COMMERCIALIZZAZIONE E RIPARAZIONE DELLE MACCHINE PER LE PULIZIE

Il consorzio Imprendo Multiservizi da anni operante nel settore della fornitura di servizi, è una ditta leader nel campo delle pulizie professionali, disinfestazioni, sanificazione ambienti sia professionali che domestici, noleggio piattaforme aeree, giardinaggio, allontanamento volatili molesti, autospurghi, smaltimento rifiuti. Tutti i servizi offerti sono rapidi, veloci ed efficienti, grazie anche al servizio di pronto intervento per le emergenze attivo 12 ore su 24. la ditta è dislocata su gran parte del territorio nazionale, ma le province più facilmente raggiungibili per rapidità di intervento sono quelle di Milano, Firenze, Roma, Viterbo, Latina, Frosinone, Ancona, Rieti, Macerata, Pesaro, Ascoli Piceno, Perugia e Terni. Basta chiamare il numero verde o compilare l’apposito format presente sul sito web di questa ditta per richiedere un preventivo gratuito e ottenere qualsiasi informazione in merito grazie a personale disponibile altamente qualificato, in grado di soddisfare tutte le richieste del cliente.

Macchine per le pulizie

Le macchine per le pulizie sono visualizzabili sul sito ufficiale del consorzio Imprendo Multiservizi. Ci sono macchine con uomo a terra o uomo a bordo, come la spazzatrice e lavasciuga per pavimenti, macchine a batteria ricaricabile, lava moquette e superfici pavimentali tessili, battitappeto elettrici, scope elettriche, monospazzole, oltre a vari tipi di carrelli per le pulizie, barriere antisporco, accessori per le macchine, ricambi quali spazzole, dischi abrasivi, panni e fibre. I detergenti consigliati sono studiati e certificati appositamente per essere utilizzati anche su pavimentazioni delicate e consentono una pulizia profonda, una buona igienizzazione e un’ottima sanificazione di tutte le vostre superfici. Vediamo quali sono le norme relative alla commercializzazione e alla riparazione delle macchine per le pulizie utilizzate o fornite da Imprendo Multiservizi.

Norme tecniche sulla commercializzazione e riparazione per le macchine pulitrici

Innanzi tutto è indispensabile segnalare che una macchina non riparata correttamente può cagionare un danno all’utilizzatore, comportando un’assunzione di responsabilità civile e penale da parte di chi ha fornito il servizio. pertanto le riparazioni sono da effettuarsi solo ed esclusivamente in accordo su quanto prescritto dal libretto delle istruzioni e della manutenzione, fornito in dotazione della macchina per le pulizie al momento dell’acquisto. Si consiglia di non apportare alcuna modifica alla macchina o utilizzare pezzi di ricambio non originali. Attenersi sempre a quanto dichiarato dalla casa costruttrice. In caso di qualsiasi dubbio siete pregati di contattare la ditta dove un operatore qualificato sarà in grado di darvi tutte le spiegazioni necessarie alla manutenzione e alla riparazione delle macchine per le pulizie.

Indicazioni valide per tutti i tipi di macchina

Per lo smontaggio utilizzate appositi attrezzi, senza andare a modificare il sistema di fissaggio/chiusura dei vari componenti. Non staccare mai le etichette originali dal corpo macchina; non bisogna mai sostituire queste etichette perché contengono oltre ai dati tecnici della macchina anche l’indicazione del costruttore. E’ necessario fare molta attenzione nella sostituzione degli interruttori, che deve essere eseguita solo con pezzi originali. I dispositivi di sicurezza sono indicati dal fabbricante sul manuale d’uso. Bisogna sempre conservare la documentazione riguardante il certificato di conformità della macchina per le pulizie e il collaudo. Per quanto riguarda i cavi elettrici. è necessario non modificarne la sezione, il colore e il tipo, ma è preferibile usare un altro cavo originale consigliato dalla casa costruttrice. I cavi di alimentazione vanno sostituiti ogni qualvolta si presentino segni di usura. le spine devono essere cambiate con altre equivalenti e munite di marchio di sicurezza IMQ o equiparabile. Durante il collaudo del cavo elettrico è bene controllare sempre la messa a terra, l’isolamento e la dispersione della corrente elettrica.

Accessori, montaggio e collaudo delle macchine per le pulizie

Non applicate mai nessun accessorio se non è espressamente indicato sul manuale delle istruzioni, montando eventualmente solo accessori originali. Per quanto riguarda il montaggio di queste parti è consigliabile l’utilizzo di mezzi idonei attraverso i quali preservare i sistemi di fissaggio e chiusura dei componenti della macchina per le pulizie. Collaudare sempre la macchina in base alla riparazione/manutenzione che avete eseguito, conservando la documentazione per almeno dieci anni (bolle, fatture, certificati). Le parti che possono danneggiare la macchina o che possono rendere meno sicuro il lavoro dell’operatore che utilizza una determinata macchina devono essere sempre sostituite. Nel caso che le parti di ricambio non siano disponibili presso il fabbricante o presso le officine autorizzate devono essere richieste e segnalate al servizio di assistenza. Se il cliente riscontra anomalie anche dopo l’intervento di riparazione è necessario che si rivolga alla casa costruttrice tramite un documento scritto.

Pezzi sostituibili per ogni tipo di macchina

Le parti sostituibili della spazzatrice riguardano il motore a trazione, il motore di aspirazione, la spazzola centrale, le spazzole laterali e i filtri. Per la lavasciuga pavimenti, oltre ai motori è possibile sostituire il tergitore, per le monospazzole i dischi, la pompa di iniezione per quanto riguarda il battitappeto, la caldaia e le pompe per le macchine idropulitrici. Per una corretta manutenzione è bene verificare spesso che filtri e condutture non sian intasati da polvere o residui di sporco.