Istruzioni uso attrezzi per le pulizie

La pulizia degli ambienti esterni di una casa sono molto importanti, sia per un aspetto estetico che per l’igiene. Attraverso l’utilizzo di appositi attrezzi è possibile mantenere entrambi gli aspetti descritti in precedenza. Vediamo nel dettaglio come utilizzare al meglio questi attrezzi per le pulizie rispettando le istruzioni fornite dalla casa costruttrice.

Scope

Le scope manuali non hanno bisogno di particolari misure di utilizzo e manutenzione mentre per le scope elettriche bisogna rispettare alcune cose. Innanzitutto è bene controllare sempre il raccoglitore della polvere e il filtro per verificare che non siano intasati. In questo caso è necessario provvedere allo svuotamento o alla sostituzione dei pezzi con altri originali. la scopa elettrica a batteria è la più comoda perché permette di muoversi in qualsiasi direzione senza avere il problema dell’intralcio del cavo elettrico.

Questa macchina per le pulizie consente di aspirare briciole, polvere e sporco grossolano che si è depositato sul pavimento in maniera facile, veloce ed efficace, basta passare la scopa su tutta la superficie con movimenti a N. La batteria è ricaricabile attraverso l’apposito dispositivo carica batteria acquistabile a parte. L’operazione di scopatura a umido con frangia in cotone può essere effettuata con vari tipi di telaio, che può essere ripiegabile, snodato, con pinze di fissaggio o in velcro per fissare al meglio le frange. Si consiglia di scopare prima lungo le pareti appoggiando la scopa al battiscopa, poi procedere verso i mobili fino a coprire tutta la superficie. Con questo sistema di spazzatura suggeriamo un movimento a 5, indietreggiando verso l’uscita.

Scopa a umido con garza monouso

La garza monouso va installata sul telaio trapezoidale; la garza è impregnata di olio minerale dall’alto potere elettrostatico e può essere realizzata in viscosa o in polipropilene. Va posizionata tramite l’apposito fermapanno laterale sul telaio ed è pronta per l’utilizzo. Iniziare dagli angoli, procedendo per le pareti e passando attorno ai mobili fino al completamento della pulizia di tutta la superficie pavimentata.

Mop

Per il lavaggio dei pavimenti esistono diversi mop studiati e realizzati per effettuare una pulizia profonda senza rovinare la pavimentazione, nel caso sia prodotta con materiali delicati, come il parquet. La fibra del mop può essere in cotone, in microfibra o in poliestere e viscosa, quest’ultima è utilizzata soprattutto negli ospedali perché è in grado di contrastare la proliferazione dei batteri nel mop. Quando invece il mop è realizzato in brush, una fibra formata da setole sintetiche, è possibile effettuare un’ottima pulizia sulle piastrelle antiscivolo del bagno. Tutti questi tipi di mop possono essere riutilizzabili e lavabili in lavatrice. Questo utensile viene venduto con apposita asta regolabile e doppio secchio per l’acqua e il detergente, uno per lavare e uno per risciacquare. Lo strizzatore è molto utile in quanto permette evita gocciolamenti in giro per casa. Il prodotto chimico va diluito nell’acqua seguendo le istruzioni riportate sull’etichetta, vi si intinge il mop, lo si strizza e si inizia a lavare il pavimento. Stesso discorso vale il mop piano che consente la pulizia di circa 15/20 metri quadri a ogni passaggio.

Aste per lavaggio vetri

Gli amministratori di condominio o i proprietari di palazzi con uffici o negozi, si appoggiano a ditte specializzate per la pulizia dei vetri, soprattutto quella esterna. Per questo tipo di pulizia gli operatori sono forniti di aste regolabili in altezza dotate di tergivetro con lamina in gomma nella parte finale. Per i vetri normali è sufficiente passare prima con il vello umidificatore intinto nel prodotto detergente diluito con acqua, avendo cura di non bagnare eccessivamente i vetri, e successivamente passare con il tergivetro in gomma per asportare i liquidi in eccesso, lasciando asciutto il vetro. L’asta telescopica è in grado di raggiungere finestre all’altezza di 10-12 metri. per l’utilizzo di questi strumenti serve una buona pratica, soprattutto per pulire gli angoli dei vetri delle finestre.

L’azienda

Sul sito del consorzio di servizi Imprendo potrete trovare tutti i dettagli riguardanti l’utilizzo, la manutenzione e il montaggio di macchine e accessori per le pulizie, sia professionali che domestiche. E’ facile, basta richiedere un preventivo gratuito chiamando il numero verde o compilando l’apposito format presente sul sito web della ditta. Un operatore sarà a vostra completa disposizione per ogni vostra richiesta, anche per le più particolari. Imprendo Servizi è una ditta leader nel settore della fornitura di servizi che da anni opera nel campo delle pulizie, del giardinaggio, dello smaltimento dei rifiuti, delle disinfestazioni da insetti, topi e volatili molesti, oltre che fornire servizi qualil’autospurgo, il noleggio di piattaforme aeree e la sanificazione degli ambienti, nonché nelle video ispezioni delle condutture e nel trattamento di superfici di ogni genere.